Protesta contro Air France-KLM

PROTESTA CONTRO LA VIVISEZIONE E IL TRASPORTO DI ANIMALI DA PARTE DI AIR FRANCE

Da fermaregreenhill.net:

Sabato 25  giugno, ore 15.30 – Piazza Mercanti, Milano

Nel centro di Milano possiamo incontrare migliaia di persone, migliaia di turisti arrivati in aereo, che non sanno di aver volato forse con una compagnia che nella stiva nasconde dei prigionieri. Si tratta di prigionieri di una guerra che l’umanità sta portando avanti da troppo tempo contro gli altri esseri viventi su questa terra, una guerra che ha portato all’estinzione di intere specie, e che ha creato campi di prigionia in ogni dove, per ogni specie, per ogni diverso scopo. Una guerra che ha tra i suoi campi di sterminio anche i laboratori di vivisezione, dove milioni e milioni di animali finiscono ogni anno, sono imprigionati, subiscono torture e poi vengono uccisi e sezionati.

Le vittime di questa carneficina non arrivano volontariamente in questi posti, ci vengono portate via terra, via mare, via aerea. Ci vengono portate spesso dentro gabbie costruite appositamente, da ditte specializzate, così come anche chi effettua gli stessi trasporti sono ditte specializzate o fortemente implicate in questa tratta di prigionieri e vittime.

L’azienda che nel mondo trasporta il maggior numero di animali per i laboratori è AIR FRANCE-KLM.

Sono loro che caricano gabbie su gabbie di prigionieri dalle Mauritius. Sono almeno 10.000 ogni anno i macachi deportati con un unico scopo: usarli come cavie e ucciderli nei laboratori.
Sono loro gli arei carichi di macachi partiti recentemente dal Vietnam, per portarli negli orribili laboratori Covance negli Stati Uniti alla fine di un estenuante viaggio di quasi 40 ore.
Sono loro gli aerei che annualmente portano migliaia di altri prigionieri-cavia dalla Cina e dai paesi Caraibici.

Sabato 25 giugno saremo nel centro di Milano con una protesta visibile e d’impatto, per far sapere a tutti chi è che rende possibile questo orrore nascosto che è la vivisezione, per diffondere a macchia d’olio il boicottaggio di AirFrance-KLM.

Continuiamo la campagna e la lotta che sta prendendo piede in tutto il mondo contro AirFrance-KLM, sicuri di arrivare ad un successo. Le proteste davanti ai loro uffici e le varie forme di boicottaggio si sono allargate a Stati Uniti, Russia, Israele, Perù, Olanda, Francia, Italia, Inghilterra. Due dei principali azionisti di AF-KLM hanno recentemente venduto le loro azioni e fatto crollare il valore della compagnia aerea. Molti altri seguiranno, e alla fine avremo un enorme successo. Ma questo sarà possibile solo se noi lo vorremo, se noi saremo disposti a impegnarci e ottenerlo.

La scorsa settimana l’ennesima compagnia aerea, la Monarch Air Group, si è unita alle decine che hanno deciso di cessare il trasporto di primati per la vivisezione. Monarch Air aveva appena effettuato un trasporto di scimmie dall’isola caraibica di St Kitts & Nevis fino ai laboratori della Florida, motivo per il quale sono nate delle proteste. Adesso le isole caraibiche hanno ancora più problemi per la loro esportazione di macachi e noi abbiamo un motivo in più per sapere che possiamo mettere realmente i bastoni tra le ruote al sistema vivisezione.

Per maggiori informazioni sulla campagna contro AirFrance-KLM:
http://www.antivivisection.info/airfrance/it/

Per informazioni e dettagli sulla protesta
laboratorioantispecista@yahoo.it

Fonte: http://www.fermaregreenhill.net/wp/protesta-25giugno/

Una risposta a “Protesta contro Air France-KLM

  1. Che schifo. Che maledetti!

    E dire che KLM era diventata, da quando vivo in Olanda, la mia compagnia aerea preferita.

    Terug naar Easy-Jet! (che in olandese significa: torno a Easy-Jet!)