Ceretta Araba

Ceretta naturale fai da te allo zucchero e limone, con l’aggiunta di un poco di acqua.

E’ questo un metodo che arriva dall’oriente, questa ceretta viene chiamata ceretta araba, ceretta egiziana, ceretta sokkar…

Le dosi per ottenere la ceretta sono: 6 bicchieri di zucchero (va bene sia quello di canna che quello bianco), 2 bicchieri di succo di limone e un bicchiere di acqua. Dosi che possono essere dimezzate o raddoppiate in base alle esigenze personali.

Si mette il tutto in una pentola e si cuoce a fuoco basso fino a quando il composto diventa di colore ambrato, mescolando spesso. Poi si lascia schiumare a fuoco spento e raffreddare per diverse ore. Si mette in un recipiente come può essere un vasetto o una ciotola per poi poterla usare diverse volte.

La cosa più sorprendente è che questa ceretta si può usare in vari modi, la tecnica più simpatica e più comoda, secondo me, come vedremo dai video, è quella di formare una pallina, prima però è consigliabile bagnarsi le mani in modo che la ceretta non rimanga appiccicata, poi si lavora per un po’ la pallina e la si stende sulla parte da depilare: gambe, inguine, braccia..ecc..

Appena stesa sulla parte da depilare si strappa direttamente per poi ristenderla di nuovo, per poterlo fare con una certa sicurezza servirà un minimo di pratica. All’inizio non è da escludere di pasticciare… male che vada si può togliere semplicemente con dell’acqua, in fondo è composta da zucchero e limone ed è quindi completamente idrosolubile.

Oppure si può usare come una tradizionale ceretta da stendere per poi togliere con le apposite strisce o con delle strisce ricavate in casa utilizzando vecchia stoffa…. (fazzoletti, lenzuola… tagliati a strisce) che poi si possono lavare e riutilizzare. Sembra risulti essere meno dolorosa della ceretta tradizionale.

Alcuni video dimostrativi:

http://www.youtube.com/watch?v=rHBCtuQWH-E&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=KSPKP8nzUjw&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=X_xb9Ry92Vo

In internet si trova tantissimo altro materiale inerente questo tipo di ceretta orientale, non rimane quindi che provare e sperimentare, facendo attenzione soltanto a non scottarsi in quanto il caramello ottenuto raggiunge una temperatura molto elevata.

Daria Mazzali

Annunci

2 risposte a “Ceretta Araba

  1. ci ho provato per anni, dopo che una signora di origine araba me la fece provare ma….sigh! sbagliavo sempre qualcosa, le dosi dell’acqua, del limone, dello zucchero…. ora ci voglio riprovare, è il metodo più economico e semplice che ci sia per tirar via gli odiatissimi peli 🙂

  2. Voglio provare anche io a farla…mi ispira proprio, Purtroppo io sono una pasticciona e non oso pensare a quello che ne verrà fuori 😀
    Ariella se ti riesce bene facci sapere..