Ancora sostegno agli animalisti di AgireOra Network

Dopo i comunicati stampa di Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana (SSNV) e di Società Vegetariana… comunicati di solidarietà ai volontari animalisti: Marina Berati, Andrea Sozzi e Ariella Martino, che proprio oggi 23 agosto 2011, dovranno presentarsi in tribunale citati in giudizio dall’azienda che gestisce Promiseland.it e VeganOK. Anche Animal Freedom comunica il proprio sostegno agli animalisti di AgireOra Network

Colgo l’occasione per esprimere pubblicamente e ancora una volta, la mia completa solidarietà ad Ariella, Andrea e Marina e ringraziarli per il loro costante impegno e per il loro prezioso lavoro di volontariato a favore degli animali e della scelta vegan (Daria Mazzali)

Segue il cominicato di Animal Freedom

Sostegno agli animalisti di AgireOra Network 

Animal Freedom esprime il proprio sostegno a favore di alcuni volontari, legati ad AgireOra, citati in giudizio dall’azienda che gestisce Promiseland e VeganOk.
Motivo della citazione sono le critiche espresse dai volontari in merito alla validità della certificazione (VeganOk, appunto) che l’azienda rilascia, a pagamento, a ditte, ristoranti, produttori vari.
I dettagli sono chiaramente spiegati qui http://www.agireora.org/info/news_dett.php?id=1183.

Quello che ci preme sottolineare è che questa non è, come qualcuno l’ha definita, una “guerra tra animalisti”.
Qui le parti in causa sono un’AZIENDA, che nel settore vegan sta impiantando un business, e dei VOLONTARI ANIMALISTI, che operano da anni gratuitamente e senza altre finalità che non siano l’informazione e l’attivismo in favore degli animali.

E non ci sarebbe neanche niente di male se il business fosse realmente fondato sull’etica vegan: se un’azienda produce alimenti, abiti, cosmetici o altro veramente e totalmente cruelty-free, gli attivisti animalisti sono i primi a pubblicizzarla!
Ma i dubbi sulla certificazione VeganOk sono tanti, e fondati, e noi ringraziamo AgireOra Network per averli portati allo scoperto e rinnoviamo il nostro pieno sostegno e la nostra stima ai tre volontari (Marina Berati, Andrea Sozzi e Ariella Martino) citati in giudizio.

http://www.animalfreedom.it/AnimalFreedom/index.php?view=article&id=233

Annunci

I commenti sono chiusi.