1-7 Ottobre Settimana Vegetariana Mondiale

Dall’1 al 7 ottobre si celebra la Settimana Vegetariana Mondiale

Sostenuta da gruppi vegetariani/vegan, animalisti, ambientalisti di tutto il mondo, con lo scopo di spiegare al pubblico che con un’alimentazione a base vegetale si possono ridurre i problemi che un’alimentazione ricca di carne, pesce, latte e uova causa alla salute, all’ambiente, agli animali e alla società in generale.

“E’ stata scelta questa data perché la settimana dall’1 al 7 include varie ricorrenze associate alla scelta vegetariana” ha dichiarato l’organizzatore, Mateus Mendes, “tra cui la Giornata Vegetariana Mondiale il primo ottobre, la Giornata Internazionale per gli Animali d’Allevamento e la Giornata della Non-Violenza il 2 ottobre, e la Giornata Internazionale per gli Animali il 4 ottobre, coincidente con il giorno di San Francesco”.

Lo scopo dell’iniziativa è mostrare a tutti questo modo facile ed efficace per migliorare la propria salute e quella dell’ambiente. La scelta di uno stile di vita che prevede un’alimentazione senza prodotti animali viene compiuta da un numero sempre maggiore di persone, dato che comporta così tanti vantaggi.

I testimonial sono personalità da tutto il mondo: il dott. Rajendra Pachauri, direttore dell’IPCC, il Panel Intergoventivo sui Cambiamenti Climatici delle Nazioni Unite, il dott. Jean Ziegler, vice presidente del Comitato Consultivo dell’ONU per i diritti umani, il prof. Douglas Hofstadter, professore universitario di Scienze Cognitive negli USA, i filosofi e autori Florence Burgat e Helmut F. Kaplan, rispettivamente dalla Francia e dalla Germania, ma anche artisti come il fumettista di fama internazionale Dan Piraro, la cantante Maria Daines (Regno Unito) e altre personalità di varie nazioni.

COSA FARE? COME CONTRIBUIRE ALLA DIFFUSIONE E ALLA CONOSCENZA DI QUESTO IMPORTANTE APPUNTAMENTO?

Innanzitutto potete organizzare un’iniziativa sul tema del vegetarismo: un tavolo, un aperitivo/cena, un sit-in, un semplice volantinaggio.
Se volete potete inviare la descrizione dell’iniziativa e un vostro riferimento; verrà pubblicato in questa pagina (poi mandate anche delle foto!)
http://www.vegetarianweek.org/Article-39-Activities%2B2011.html

Qui c’è del materiale che può essere utile per la divugazione dell’evento e come informazione sulla scelta veg:
http://www.vegetarianweek.org/Article-37-Posters%2Band%2Bflyers.html

Se conoscete vips e celebrities chiedete loro di aderire e di dare un loro contributo (un’intervista, un articolo, ecc). Il loro nome verrà pubblicato nell’elenco dei sostenitori, in questa pagina:
http://www.vegetarianweek.org/Page-57-Supporters.html

Conoscete un’associazione che vorrebbe aderire e contribuire? Contattatela, verrà inserita nell’elenco a fronte di un contributo (non economico naturalmente, ma collaborativo: es. pubblicazione sul proprio sito dell’iniziativa con il link a /www.vegetarianweek.org, invio nella newsletter, organizzazione di un tavolo sul tema, ecc)
http://www.vegetarianweek.org/Page-56-Who.html

Condividete su FB:
http://www.facebook.com/VegetarianWeek

Locandina:
http://www.agireora.org/download/VegWeek_2010_A3_ITA.pdf

Volantino:
http://www.agireora.org/download/VegWeek_2010_A6_ITA.pdf

Sito ufficiale della Vegetarian Week:
http://www.vegetarianweek.org/

Iniziative per l’Italia.
http://www.agireora.org/info/news_dett.php?id=1186

Annunci

5 risposte a “1-7 Ottobre Settimana Vegetariana Mondiale

  1. mi piace, soprattutto per la coincidenza della data..dall’1 al 7 ottobre…settimana in cui ho abbandonato le vecchie abitudini alimentari per passare ad uno stile vegano!

  2. Se vuoi, puoi linkare anche questo evento nel tuo forum.. 😉

  3. provvedo nei prossimi giorni, adesso sono cotta.
    come sempre, compimenti Daria 🙂

  4. Anche se non coincide con la vegetarian week, perché devo farlo questa settimana, dovendo portare alcuni articoli a mia scelta, in lingua straniera, ad un esame, ne ho cercati un po’ che parlassero delle motivazioni e dei vantaggi della scelta veg… (anche se devo dire non è stato facilissimo perché non ho trovato poi molto sulle versioni online dei principali quotidiani anglofoni…), in qualche modo sfrutto l’occasione per dare un piccolissimo contributo.