Archivi del giorno: 21 ottobre 2011

Penny

Penny, presa da cucciola in canile, dopo aver fatto divertire tutta la famiglia ha iniziato a diventare un peso!

Arriva il primo bambino ed ecco che Penny diventa scomoda. Ma in canile non la
ritirano… non c’è posto… così cercano di sopravvivere a questo temibile cane per ancora 3/4 anni… finchè non arriva la segnalazione… Penny deve sloggiare!

“Non vogliamo mica abbandonarla per strada noi”… unico problema Penny è aggressiva, (QUESTE LE PATETICHE PAROLE DEI PROPRIETARI…..)!!!
Dopo 1 ora passata con Penny siamo entrate in perfetta sintonia sembrava conoscermi da sempre.

Penny è una cagnetta di 4/5 anni incr. pittbull, ha passato tutta la sua vita nel sentirsi
rifiutata, non amata…..neanche 1/3 di quell’amore che invece lei è in grado di dare!

Quando Penny vede una persona la prima volta abbaia, ringhia…ma in realtà la sua è solo difesa nei confronti di chi ama e di se stessa!

Sicuramente non è un cane “semplice”, un cane di quelli che vedi e ti porti a casa…lei bisogna conoscerla e farsi conoscere.
Ma quando ti ritiene suo amico ti ama come nessun’altro.
Purtroppo non è stata educata ma soprattutto nessuno è mai stato mai in grado di
gestire un cane che per indole tende ad essere dominante.

Dopo sole 3 ettimana Penny è diventata AMICA di diversi volontari all’interno del
rifugio con l’unica sfortuna di essere “etichettata” cane difficile!!
Adesso cerchiamo una nuova casa per Penny una famiglia che sappia capirla, rispettarla e soprattutto amarla per sempre. Forse per lei l’ideale sarebbe una casa con giardino oppure anche appartamento (lei viveva in appartamento) ma con una persona che possa garantirgli almeno una lunga passeggiata al giorno!

E’ un cane fantastico uno di quei cani che quando conosci ti entra nel cuore perchè sai che forse nessuno la noterà mai. Non voglio che lei venga penalizzata per il suo aspetto
da dura perchè in realtà è solo una cagnotta che ha tanto, tantissimo bisogno di affetto e di un punto fermo nella sua vita.

Per info
telefonare a  Margherita 338/2267382 margheritalogiudice@gmail.com
e Giuseppe 3385347943 g.colosimo@69gmail.com
oppure Rosalba 3478860853 r.folliero@gmail.com

Si trova alla Lega del Cane di Torino – Via
Germagnano 9 – Torino
Orari: dal Martedì alla Domenica dalle h. 15.00 alle 19.00
Si affida in Piemonte, Lombardia, Liguria  ed Emilia Romagna
previo controllo pre e post affido

Annunci

2° Incontro per la Liberazione Animale in Spagna

Anche quest’anno, Piero Liberati di Vallevegan, parteciperà come relatore (strategie anti-caccia e, in parte, campagna contro GreenHill) all’Incontro per la Liberazione Animale.
Che si svolgerà dal 28 ottobre al 1 novembre 2011 a Barcellona, in Spagna .

“Per il secondo anno consecutivo partecipo come uno dei relatori all’Encuentro por la Liberacion Animal a Barcellona, in Spagna. E proprio da due anni esatti compagner@s catalani hanno creato l’evento, quindi mi sento a tutti gli effetti parte di una famiglia o meglio, di un movimento, quello antispecista libertario spagnolo.

Nel 2010 nel giorno più importante, con la massima affluenza, mi diedero lo spazio di una serata per parlare della mia vita, ovvero di Vallevegan (http://www.vallevegan.org/), alternandomi con le volontarie di El Hogar de Lucy, rifugio vegano spagnolo (http://www.elhogardeluci.org/).

Come ulteriore soddisfazione, il mio traduttore verso la platea, è stato Devid di Igualdad Animal. Una serata talmente riuscita, che da quel giorno sono arrivati tantissimi attivisti spagnoli in Valle, felici di aiutare o meglio partecipare con noi alla costruzione del posto.
Quest’anno, mi è stato richiesta la partecipazione, addirittura con due spazi, il primo sulla campagna contro Green Hill e il secondo, tutto mio, sulle strategie di lotta alla caccia, dove spiegherò le regole basilari di questa pratica cruenta, come liberare gli animali vittime del bracconaggio e come attivarsi.

In un movimento sempre più forte e “puro”, sarò ben felice di dare un mio contributo.
Ecco il sito con tutte le info:”
http://encuentroporlaliberacionanimal.wordpress.com/

Piero Liberati

http://www.vallevegan.org/

Piero nella sua Vallevegan in un momento di relax: