Archivi del giorno: 13 novembre 2011

Appello per la vita di Ippoasi

Appello per la vita di Ippoasi

Ciao a tutti,

questo è l’appello per la vita di Ippoasi.
Il posto che ha permesso la nascita di questa realtà, approvata e sostenuta da tanti, oggi non è più disponibile, e ci è stato dato come termine ultimo Giugno 2012.

Siamo qua ad appellarci a voi, a tutti quelli che pensano che Ippoasi meriti un futuro, ad aiutarci a farla sopravvivere.

8 mesi di tempo sono pochissimi, ma con l’impegno di tanti forse riusciremo a trovare una soluzione.
Noi abbiamo pochi soldi da spendere, valutiamo comodati, affitti e acquisti vantaggiosi. Siamo più famiglie interessate, a seconda della locazione, interessate ad allargare il progetto Ippoasi per renderlo più stabile nel tempo. Azienda agricola vegana, agriturismo vegan, agriasilo, sono solo alcuni dei progetti da poter sviluppare attorno al santuario per animali umani e non, già avviata come rifugio, visite di famiglie, scuole, campi estivi. Non da meno è l’impegno sociale già attivo verso diversamente abili, anziani e tossico dipendenti.
Tutto questo diventerebbe automaticamente un ecovillaggio vegan.
Per tutto questo serve terra, almeno 10 ettari, e spazi chiusi per almeno 4 famiglie più attività.

Qua è solo un accenno grossolano, ed è tutto ripensabile a seconda delle potenzialità del posto che viene proposto, ed è aperto pure alla collaborazione di altre persone motivate.

Se avete in mente qualcosa del genere, proponetelo pure. Valuteremo tutto.

Ogni mese daremo un aggiornamento sulla situazione per rendervi partecipi.

Pensiamo che l’unione faccia la forza, e noi sappiamo di non essere soli.

Noi ci siamo.

Aiutateci.

GRAZIE.

———- 
Fattoria della Pace IPPOASI
Via Scoglio della Meloria, 55
56128 Marina di Pisa (PI)
info@ippoasi.org  http://www.ippoasi.org/
Tel. 0509335360 – 3332279002 – 3387980277

Annunci

Polvere

POLVERE: E’ questa la vita?

Sono 10 anni che me lo chiedo. Precisamente dallontano 9 settembre 2001, da quando mi hanno accalappiato e portato qui dentro. Ogni giorno, da allora, mi sono chiesto se questa fosse vita, che senso abbia la mia esistenza, a nessuno è mai importato niente di me, mai una carezza in 10 anni, mai un’uscita su un prato, mai nessuno nel mio box a farmi compagnia.

Gli umani dicono che in questo box è meglio non entrare, perche’ i miei compagni non gradiscono le persone. Loro hanno tanta paura delle persone è vero, come non capirli. Ma certo non è colpa mia se sono capitato qui!!

Io me ne andrei domani. se potessi. vivo o morto, ovunque purche’ non sia più qui…

Polvere è un maschietto di circa 11 anni, un cagnolino di taglia mediopiccola (sui 12 kg) ormai anziano e rassegnato. La sua è una vera adozione del cuore.

Si trova vicino Roma, per una buona adozione lo portiamo in tutto il centro e nord.

Per info ed adozioni contattate i volontari :
Anna Bianca 3475143882 334/3655706 aclonlus3@gmail.com
Michela 329/1610240 adozioni@associazionecanililazio.it

http://www.associazionecanililazio.it/

Corso di cucina naturale e cena vegan di Natale

Corso di cucina naturale e cena vegan di Natale
Sabato 10 dicembre alla Casa delle Meridiane, San Bartolo, Ravenna

In questa giornata ci prepariamo ai festeggiamenti natalizi e di fine anno.
Il cibo, oltre ad essere fonte di nutrimento e benessere (o malessere), è anche convivio, è relazionarsi con noi stessi e con il mondo che ci circonda.
Il cibo dovrebbe essere nutrimento in tutti i sensi.

PROGRAMMA

Dalle 14: nella prima parte della giornata, attraverso una sessione di Neuro-Training di gruppo con Elisa (www.neuro-training.it), alleniamo il nostro organismo a digerire al meglio e ad aiutarci a scegliere in modo naturale gli alimenti e lo stile di vita più adatti a noi.

Dalle 16: ci ritroviamo in cucina con Alice (www.cottoecrudo.it) per realizzare piatti gustosi e imparare sfiziose ricette da sperimentare nei nostri menu.

Utilizzeremo ingredienti nuovi e tradizionali, biologici e di origine vegetale.

Il corso si concluderà verso le ore 20.
Seguirà la cena con i piatti preparati insieme durante il corso.
E’ possibile anche solo partecipare alla cena finale.

Per informazioni e prenotazioni (posti limitati):
Alice 3392173836
Elisa 3284558056
Email: cottoecrudo@gmail.com
elisa.neuro.training@gmail.com

Si consiglia di prenotare telefonicamente 🙂

Per chi arriva da lontano, esiste la possibilità
di pernottamento presso La Casa delle Meridiane (www.lacasadellemeridiane.it).
Email: info@lacasadellemeridiane.it

https://www.facebook.com/#!/event.php?eid=311834528830146


Alice Savorelli
www.cottoecrudo.com

Uccisione di più di 6 mila furetti

Fermiamo la tortura e l’uccisione di più di 6 mila furetti alla TRIPLE F FARM

All’interno di uno dei più grandi allevamenti di furetti per laboratori di ricerca e negozi di animali, il TRIPLE F FARMS, situato in Pennsylvania (U.S.A.), un video girato dalla PETA rivela migliaia di furetti costretti a sopportare dolore e sofferenza: nessun arricchimento ambientale, sanguinanti prolassi rettali, ernie, ferite aperte, piedi infetti, infezioni agli occhi, mastite, ferite da combattimento (a causa dello stress e dell’affollamento), carcasse in decomposizione.

Centinaia di cuccioli, caduti sul pavimento di cemento attraverso i fili metallici delle gabbie, lasciati a contorcersi e piangere fino a morire per disidratazione, fame o investiti, e quindi mutilati/uccisi dai carri utilizzati per spostare cibo attraverso i corridoi della struttura, altri calpestati e sepolti nelle feci. Sotto gli occhi impotenti delle mamme.

L’investigatore sotto copertura che ha girato il video, più volte ha chiesto di curare gli esemplari malati e di sopprimere quelli in fin di vita per alleviare le loro sofferenze, ma il personale dell’azienda ha accolto le sue richieste con indifferenza, ordinandogli di lasciare i furetti lì dove erano.

L’investigatore ha anche dichiarato di furetti gettati ancora vivi nell’inceneritore, di non aver mai visto la visita di un veterinario, che le gabbie venivano pulite ogni tre/sei settimane, costringendo i furetti a mangiare e defecare nello stesso luogo, a dormire su una o due zampe perché il cumulo di feci era talmente alto da invadere le gabbie e di aver visto dipendenti dell’azienda senza qualifica di veterinari operare in una sala operatoria polverosa, con strumenti non sterilizzati e usati più volte per tagliare organi o sacchi anali a furetti non anestetizzati, completamente svegli che gridavano per la paura e il dolore.

La PETA ha presentato varie denunce formali ed ha avviato una campagna e-mail per chiedere a chi di dovere di indagare contro la TRIPLE F FARMS, esortando a non destinare i soldi dei contribuenti ad aziende come questa.

Sapere che il Governo americano compra furetti proprio da questa Compagnia, essenzialmente sostenendo tali orribili crudeltà, riempie di profonda tristezza e delusione: con questa petizione, vogliamo chiedere al Governo americano di rescindere immediatamente qualunque contratto con la TRIPLE F FARMS!

Firma la petizione
http://www.petizionionline.it/petizione/fermiamo-la-tortura-e-luccisione-di-piu-di-6-mila-furetti-alla-triple-f-farm/5502#.Trw83xAhNFg.facebook

Cena vegan benefit

CENA VEGAN_BENEFIT

VENERDI’ 2 DICEMBRE ORE 20.30

Circolo Endas di Martorano

Via Violone di Gattolino 40 Cesena

Un modo gustoso e piacevole per sensibilizzare le persone, una serata per dimostrare che essereVegan è possibile senza alcun problema.

Una cena di cui il ricavato servirà per sostenere le spese organizzative di una serie d’iniziative pubbliche che faremo nel mese di Dicembre e Gennaio.

La cena sarà come al solito ricca e abbondante (Primo, Secondi e Dolci), verranno preparati piatti con verdure di stagione e biologiche. Durante la serata saranno presenti libri opuscoli e materiale informativo.

Per partecipare alla cena PRENOTA ORA !
Mail  info@essereanimali.org
Telefono  342 18 94 500

http://www.essereanimali.org/