Invito alla consapevolezza e alla coerenza

Invito alla consapevolezza e alla coerenza
testo scritto da Barbara Anarco Vegana

Mi rivolgo a tutti coloro che (giustamente) scendono in piazza per dare voce a milioni di innocenti destinati ai laboratori di vivisezione. Mi è capitato di camminare al vostro fianco nel corso di manifestazioni avvenute a Roma, Milano, Montichiari…… In tali occasioni ho purtoppo constatato che moltissime persone si trovavano li’ per difendere la vita di cani, gatti, cavie….ma che poi, con… la massima naturalezza,  tiravano fuori dallo zaino panini con il salame e Coca -Cola …oppure, a manifestazione ultimata, tutti a farsi una pizza con doppia mozzarella…o una capatina al MCmerda ! O li ho visti indossare giubbotti imbottiti con piume d’oca scarpe e accessori di pelle….li ho sentiti dire ” che mangiare carne è normale, perchè un maiale, un pesce od una gallina non sono paragonabili ad un cane o a un gatto …” e che un cappuccino” non può uccidere un vitello…”

Mi è capitato di camminare al vostro fianco nel corso di manifestazioni avvenute a Roma , Milano, Montichiari…… In tali occasioni ho purtoppo constatato che moltissime persone si trovavano li’ per difendere la vita di cani, gatti, cavie….ma che poi, con… la massima naturalezza , tiravano fuori dallo zaino panini con il salame e Coca -Cola …oppure, a manifestazione ultimata , tutti a farsi una pizza con doppia mozzarella…o una capatina al MCmerda! O li ho visti indossare giubbotti imbottiti con piume d’oca scarpe e accessori di pelle….li ho sentiti dire ” che mangiare carne è normale, perchè un maiale, un pesce od una gallina non sono paragonabili ad un cane o a un gatto …” e che un cappuccino” non può uccidere un vitello…”.

Li ho visti scuotere imbarazzati la testa e volgere altrove lo sguardo mentre parlavo di ANTISPECISMO, di veganismo, …quasi queste persone volessero ostinatamente tenere un occhio aperto ed uno chiuso…per proprio comodo. Perchè essi stessi sanno bene quanto sia terrificante la realtà …ma fingono di non saperlo. E per far tacere i propri sensi di colpa attaccano i vegani. E’ una tecnica comoda , vigliacca e tristemente inutile per ciò che riguarda il fine primario della Causa: libertà per TUTTI i fratelli . Senza distinzione di specie.

Come dire: mi batto il petto , metto a dura prova le mie corde vocali gridando”Assassini !” , o “Animali liberi! “ma poi mi rendo ugualmente complice di un massacro: quello che quotidianamente avviene negli allevamenti , nei macelli e nelle fattorie che producono carne , latte, uova ; Nelle aziende che producono lana. e indumenti in pelle ….Non sto puntando il dito contro di voi per il gusto di farlo o perchè mi credo”chissà chi” : mi piacerebbe fosse inteso come un invito alla consapevolezza e alla coerenza, Consapevolezza e coerenza che ho cercato in me stessa a partire da molto tempo fa .

Non starò nè ferma nè zitta, MAI ! E faccio questo con infinito senso di gratitudine nei confronti di chi, un giorno, scrollò forte le mie spalle obbligandomi a guardare, con gli occhi ben aperti, TUTTA la realtà …E NON SOLO “ALCUNI ASPETTI DI ESSA”. Se davvero abbiamo uno scopo comune : la libertà dei fratelli, ricordiamoci che gli oppressi sono TANTI ! Trovo maledettamente ipocrita ed inutile lottare affinchè una o due specie vengano salvate, …condannandone a morte e allo sfruttamento, anche per interposta persona, MOLTE ALTRE .

Trovo che tutto questo ” prendersela comoda” o “procedere a piccoli passi”, sia l’ennesima beffa sbattuta in faccia ai fratelli non umani e un insulto a chi è disposto a rinunciare alla propria libertà, SENZA COMPROMESSI, pur di restituite la stessa libertà agli indifesi .

C’è chi non si accontenta di “leggi inganno ” ideate furbescamente in cambio di mera propaganda politica, o per salvare la facciata delle associazioni. C’è chi rifiuta di andare in piazza tra megafoni, striscioni, mangiacadaveri, finti “ciechiesordi”, ammalati di protagonismo, carnevalate varie, candeline accese e macchine fotografiche, perchè si è stancato di vedere questa lotta “derubricata” ad una raccolta fotografica …da taggare su F.B.

Io sono tra coloro ormai stufi di tutta questa inutile ipocrisia !

Ai fratelli non umani non interessano le foto che ci vedono protagonisti in un corteo e che pubblichiamo per nostro esclusivo compiacimento; a loro non interessano i palcoscenici improvvisati, come non interessano le candele accese e le false promesse di eventuali e futuri (?) “miglioramenti”.

Animalismo e antispecismo sono due cose diverse: il secondo include sicuramente anche il primo …mentre viceversa non è detto. E i fatti, purtroppo, lo confermano .

Un grande uomo (che ha dedicato la propria vita alla lotta, fino a perderla…)disse:

Agli animali interessa una sola cosa : vogliono indietro la loro libertà e la loro vita . E le vogliono ADESSO !”

Fare ” spallucce” e definire pura utopia o estremismo tutto questo, è come fornire agli aguzzini nuovi strumenti di tortura. Il buonismo, le “soluzioni moderate” il narcisismo , l’egoistico ( e comodo) temporeggiare, le belle facciate e tutte le parole di questo mondo, li slogan fini a se stessi, non potranno mai spalancare o distruggere nessuna gabbia. Partiamo da quell'”ADESSO”..

Partiamo da noi stessi :

GO VEGAN

Barbara Anarco Vegana

http://www.facebook.com/barbara.lunghi?ref=ts

Annunci

2 risposte a “Invito alla consapevolezza e alla coerenza

  1. de spin si associa

  2. essere coerenti non è facile..e lo so che in molti fanno come dici tu. “Animalisti” che mangiano carne e indossano pellicce, o scarpe e borse di pelle. Ma se per noi è stato facile di botto decidere di cambiare vita non lo è per tutti..penso che le persone vadano aiutate a capire, e sono d’accordo con te sul fatto che nn ci sia differenza tra il mio gatto e il maiale che loro si mangiano nel panino. Ma magari non tutti hanno fatto il collegamento..per questo servono i blog come il tuo, serve fare tavoli informativi e serve parlare con le persone..perchè facciano anche loro quel passo che noi abbiamo deciso di fare con più facilità. Io ritengo che questo sia il modo giusto per vivere, magari loro no, ma mi fa in effetti un po’ ridere manifestare per i diritti dei cani e poi andare dal mac, su questo sono d’accordo..ma ripeto, essere coerenti è davvero difficile!E se ti guardi intorno ce ne sono di ipocriti……..