Archivi del giorno: 20 dicembre 2011

La mucca Macchia e il figlio Ercolino

Ciao a tutti
 
ci è arrivato questo appello da tantissime segnalazioni, e vedendo che non si riesce a trovare un posto per questi amici non umani, ci stiamo ingegnando per capire come aiutarli.

La mucca MACCHIA con accanto il figlioletto ERCOLINO

Ho parlato con Michele, Vegan che ho scoperto di conoscere già, il quale mi ha spiegato un po’ la situazione. Sicuramente è molto difficile.
 
– è difficile perchè il tempo è pochissimo
– è difficile perchè le mucche non sono marchiate con la marca all’orecchio e per l’usl non esistono. Questo ci complicherebbe notevolmente la vita e ci creerebbe problemi con l’usl
– è difficile perchè per ospitarle noi serve la collaborazione di tanti. Mi spiego. I rifugi come Ippoasi possono anche avere lo spazio fisico per ospitarle, e possono mettere anche in gioco le forze per affrontare l’incremento di lavoro (e vi garantisco che già adesso non è una passeggiata), ma questo non basta. Specialmente i grandi animali (mucche, cavalli, asini) hanno un costo non indifferente, e vivono per tantissimi anni. Lo sapete tutti che vivono anche più di 30 anni???
Noi con le adozioni a distanza riusciamo ad avere contributi preziosissimi ogni mese, che coprono (per adesso ancora in piccola parte) le spese mensili. E ad oggi con le entrate che abbiamo non possiamo sfamare altri animali rispetto a quelli che ci sono.
 
Detto questo, rilanciamo a tutti quanti l’appello per Macchia ed Ercolino. Noi abbiamo assegnato la quota di 100,00 al mese per ogni bovino per il suo mantenimento e quindi cerchiamo tra tutti persone che volgliono mettersi in carico la vita di questi animali. La quota totale di 200,00 può essere divisa in 8 quote da 25,00. Ovviamente accettiamo solo persone serie che garantiscono un contributo costante nel tempo.
 
Tutto questo sembra molto brutto, perchè si parla molto di soldi, ma non vorremmo mai arrivare al giorno dove non abbiamo più soldi per comprare il fieno a tutti gli ippoasiani.
 
Attendiamo un riscontro da tutti voi.
 
Noi nel mentre possiamo impegnarci a sentire l’usl per trovare insieme un modo di farle arrivare senza problemi.
 
Speriamo di fare in tempo.
 
Ciao, Christian.

Fattoria della Pace IPPOASI
Via Scoglio della Meloria, 55
56128 Marina di Pisa (PI)
info@ippoasi.org  http://www.ippoasi.org/
Tel. 0509335360 – 3332279002 – 3387980277

Ecco l’appello

Mi chiamo Michele, sono vegan igenista e antispecista da molto tempo.
Regalo a chiunque, dotato di coscienza animalista, e capacità di gestione,  una mucca di otto\dieci anni (??) e il suo vitellino di tre mesi. L’animale fu regalato al gruppo a cui appartengo da amici. La mucca è malata di mastite, è stata curata con medicine omeopatiche sotto il consiglio di un veterinario e di un amico naturopata, ma la cura non è stata continuata per motivi vari.

L’animale è in piena forma, manca un’azione curativa risolutiva. Il vitellino è sotto peso ma è molto vivo e stà crescendo. Chiedo serietà, solerzia, rapidità e anche tanto cuore. Gli animali rischiano la macellazione!.

Informazioni e contatti:
Michele (vegan) 3467213851 (ore pasti).
Riccardo: clementer75@yahoo.com

 

Corso di cucina vegan a Torino

Corso di cucina vegan a Torino

Torino, 12 febbraio 2012, c/o la sala didattica di Eataly, via Nizza 230 int. 14 (di fronte all’ingresso principale di 8Gallery)

Una domenica pomeriggio per imparare le basi della cucina vegan: ingredienti 100% vegetali per preparare piatti buonissimi senza crudeltà sugli animali, rispettando la nostra salute.

Una cuoca professionista, Angela Verduci, spiegherà e mostrerà, dal bancone cucina della sala didattica, come preparare varie ricette vegan. I partecipanti potranno porre domande e chiedere chiarimenti, e al termine del corso avranno degli assaggi dei piatti preparati durante il pomeriggio.

L’evento è organizzato da AgireOra Edizioni: tutto il ricavato, al netto del costo di noleggio della sala e degli ingredienti, andrà a sostenere le campagne informative sulla scelta vegan di AgireOra.

*Idea regalo per Natale*

Per Natale, puoi regalare l’iscrizione a questo corso a chi vuoi tu! Basta che ci fai sapere il nome della persona, ci invii il pagamento, e noi ti manderemo un pdf a colori da stampare: un “buono” valido per la partecipazione al corso, con il nome della persona e un codice univoco di iscrizione.

Scrivici per richiedere un’iscrizione-regalo!
info@agireoraedizioni.org

PROGRAMMA

15.00 – 15.15 arrivo dei partecipanti
15.15 – 15.45 Introduzione agli ingredienti di base della cucina vegan
15.45 – 19.30 Dimostrazione pratica delle ricette: verranno mostrati e spiegati tutti i passaggi per preparare i seguenti piatti (gli iscritti potranno vedere da vicino tutte le fasi delle ricette preparate da Angela e chiedere chiarimenti in ogni momento):
Frittata vegetale con verdure, maionese, crocchette di miglio e lenticchie, strudel salato di bietole e tofu ai semi di girasole, verdure gratinate in bechamel, paté di tofu, bocconcini di seitan alla pizzaiola, torta di mele, mousse al limone.
19.30 – 20.00 Assaggi dei piatti preparati e ritiro attestati di partecipazione

Relatrice: Angela Verduci, cuoca vegan
Appassionata cuoca di cucina vegan naturale, Angela è vegan dal 2002, per una scelta inizialmente etica ed ecologista, abbracciando successivamente l’aspetto salutistico. Impegnata nell’organizzazione di cene di beneficenza ed eventi per la diffusione del veganismo, come il VegFestival, ha avuto modo di venire a contatto con realtà lavorative già presenti nel settore; dal 2004 a luglio 2010 ha lavorato presso il ristorante gastronomia vegano-biologico “Mezzaluna” di Torino. Attualmente è la cuoca del ristorante bio-vegan “Testa di Rapa” di Pinerolo.

La partecipazione al corso dà diritto a:
– ricevere il materiale informativo di AgireOra Edizioni;
– ricevere un attestato di partecipazione;
– ricevere le dispense con tutte le ricette spiegate.

Il corso è a numero chiuso: raggiunti i 24 partecipanti verranno chiuse le iscrizioni.

*Costi e iscrizioni*

Per iscriversi al corso, è sufficiente mandare a info@agireoraedizioni.org un messaggio indicando nome e cognome, indirizzo della persona che intende iscriversi. Ricevuto il nostro ok sulla disponibilità di posti, si potà poi procedere al pagamento per confermare l’iscrizione. Fino a che il pagamento non viene inviato, l’iscrizione non si intende confermata. I costi sono:

Per pagamento della quota entro il 31 gennaio: 30 euro.
Per pagamenti dal 1 febbraio: 35 euro.

Il pagamento è preventivo e può essere effettuato:
– via conto corrente postale numero 71736326 intestato ad AgireOra Edizioni, Torino (causale: “Corso cucina vegan febbraio 2012”)
– via bonifico bancario, IBAN: IT41 P076 0101 0000 0007 1736 326 (causale: “Corso cucina vegan febbraio 2012”)
– via pay-pal all’email info@agireoraedizioni.org:

In caso di mancata partecipazione, per qualsiasi motivo, la quota d’iscrizione pagata dà diritto a un buono acquisto di pari importo sul catalogo on-line di AgireOra Edizioni

*Contatti*

Per qualsiasi informazione, scrivere a:
info@agireoraedizioni.org

Rifugiati

Siamo felicissimi di segnalarvi questo lavoro che abbiamo realizzato con gli amici di Progetto Vivere Vegan.

Siamo pronti ad ogni presa di giro!!! 😛

Un abbraccio a tutti!!

Fattoria della Pace IPPOASI
Via Scoglio della Meloria, 55
56128 Marina di Pisa (PI)
info@ippoasi.org  http://www.ippoasi.org/
Tel. 0509335360 – 3332279002 – 3387980277