Ora i reati contro gli animali si denunciano con un SMS

DA OGGI I REATI CONTRO GLI ANIMALI SI DENUNCIANO ANCHE VIA SMS

Ora basta un sms per denunciare il vicino che maltratta il proprio animale domestico, segnalare contadini ed allevatori che tengono in maniera non conforme gli animali da lavoro, oppure segnalare che qualcuno detiene animali proibiti o animali non domestici in condizioni disastrose.

La segnalazione potrà essere inviata da domani mattina con un sms che contenga  una breve descrizione del tipo di maltrattamento, l’indirizzo esatto di dove questo fatto avviene e il nome del segnalatore. Grazie al nuovo sistema di controllo informatico messo a punto da AIDAA entro ventiquattrore il messaggio dopo la verifica da parte degli operatori dell’associazione  sarà inoltrato alle autorità competenti o alle forze dell’ordine, saranno scartati tutti i messaggi incompleti (anche se manca solamente il nome del segnalatore).

Questa che è una vera e propria rivoluzione nel settore delle segnalazioni e che per la prima volta non riguarda solamente gli animali di affezione ma anche tutti gli altri animali permetterà un accelerazione dei tempi di inoltro delle segnalazioni e delle successive fasi di intervento sia da parte delle forze dell’ordine (comprese le guardie ecozoofile) e dei vari servizi amministrativi e veterinari preposti al benessere degli animali.

 GLI SMS DOVRANNO ESSERE INVIATI AL NUMERO UNICO 3403848654.

Trattandosi di un servizio operativo dati, a questo numero non si possono inoltrare le telefonate vocali. “Una volta arrivate le segnalazioni- ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA- queste saranno vagliate e dopo una prima verifica saranno inoltrate alle autorità competenti entro le successive 24 ore che si riducono a tre ore nei casi di maggiore gravità. Il servizio potrà anche contattare il segnalante per aver maggiori delucidazioni in merito alla segnalazione inviata alla centrale operativa elettronica.

Ovviamente i primi giorni dovremo rodare il servizio ma pensiamo di ridurre a 12 ore il tempo massimo di inoltre della segnalazione entro i prossimi mesi”. Rimangono tuttavia ancora attivi il servizio di segnalazione reati via mail all’indirizzo di posta elettronica segnalazionereati@libero.it  ed il servizio di segnalazioni telefoniche al numero 3926552051 al quale ci si può rivolgere anche per le truffe online avendo come oggetto della truffa gli animali.

Per info 3926552051-3478883546

Roma (12 febbraio 2012)

Lorenzo Croce
Presidente Nazionale Aidaa
Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente

http://aidaa-animaliambiente.blogspot.com/

Annunci

20 risposte a “Ora i reati contro gli animali si denunciano con un SMS

  1. Se fosse anonimo le persone potrebbero essere invogliate a denunciare il fatto.
    Ma se poi mi ritrovo i carabinieri che mi contattano per info….la cosa cambia.
    Non tutti son disposti a denunciare e metterci la faccia.
    Ben venga questo servizio per carita’, dico solo che potrebbe nell anonimato aiutare piu’ animali.

    • hai ragione Luby..ma io credo che resti anonimo, sicuramente ti contatteranno per avere conferma o spiegazioni più dettagliate..ma di certo non diranno al cattivo “padrone” che sei stato tu a denunciare il maltrattamento…funziona così anche per tutti gli altri enti di protezione animali…..e se non ti contattassero per avere conferme…sai quanti stupidi manderebbero sms di falsi maltrattamenti solo per divertirsi?

    • Un esposto anonimo si pùò fare in ogni caso tranquillamente in Procura…questo è solo un servizio in più

      • un esposto anonimo in Procura non avrebbe efficacia perché non può essere iscritto in alcun registro delle notizie di reato, solo per i delitti più gravi verrebbero avviate ugualmente delle indagini (ma non è questo il caso). se proprio si volesse mantenere l’anonimato a parer mio sarebbe più utile segnalare il fatto alla Stazione Carabinieri competente per territorio

  2. bellissimo
    servizio !!! complimenti !!!

  3. Sono assolutamente d’accordo con Luby, io per esempio sono a conoscenza di un grave maltrattamento verso dei cani e anche altri animali, ma se purtroppo ci metto la faccia, so perfettamente che queste persone (di malaffare) potrebbero farmi del male! quindi Che faccio?

    Rivendico il diritto all’anonimato.

    • manda una lettera anonima ai vigili urbani della tua città, oppure contatta un’associazione animalista della tua città… comunque devi fare qualcosa per quei poveri animali maltrattati… se non vuoi mettere il tuo nome (e capisco, se si tratta di persone di malaffare), prova comunque a muoverti in anonimato, magari le autorità o i volontari vanno ugualmente a dare un’occhiata.
      non lasciare che facciano del male a degli animali indifesi!

  4. A me sembra una cosa bellissima, certo si dovrebbe essere sicuri di rimanere nell’anonimato, bisognerebbe chiedere all’AIDAA, però in certe zone vi sono sicuramente elementi corrotti delle forze dell’ordine e ci mettono un secondo ad avvertire i criminali con una bella spiata

  5. ma per favore la solita bufala del solito lorenzo croce

  6. sono favorevolissima ma preferirei che si potesse telefonare direttante onde essere rassicurati, grazie

  7. Il commento di Luby è veritiero, se vogliono il nominativo è per incastrarci ! Sei obbligato a sporgere denuncia e pagarti un avvocato anche se muori di fame !!
    Non interessa difendere gli animali, basta dare lavoro ai carabinieri -avvocati – tribunali – ecc.

    • a parte che se “muori di fame” l’avvocato te lo paga lo Stato, in ogni caso per testimoniare in un procedimento penale o per rendere dichiarazioni alla polizia giudiziaria non occorre assolutamente farsi assistere da un avvocato. riferire di persona di simili fatti è utile e necessario, perché se ne possa venire a conoscenza e perché i responsabili possano essere fermati. l’omertà non serve a niente.
      P.S. a dar lavoro ai Carabinieri ci pensa la necessità di sicurezza e giustizia (della quale anche tu senti l’esigenza mi par di capire)

  8. realestatecreativity

    sarà vero? SUlla persona di Lorenzo Croce in moltissimi hanno ormai grossi dubbi…

  9. cara luby stare nascosti non serve a niente nessuno ti viene a bussare a casa i maltrattamenti agli animali vanno denunciati

  10. E’ un bello strumento di protezione degli animali, ma senza anonimato…non può essere molto efficace!

  11. Fantastica iniziativa! Vorrei sapere solo se è valido per tutta l’Italia.

  12. L’ha ribloggato su Confessioni e (S)Connessioni di una Mente Ipersinapticae ha commentato:
    Un sms per denunciare maltrattamenti animali, ATTENZIONE il numero di Prontofido non è più attivo!