“Ripensare la vita a partire dallo sguardo animale”

Incontro con Leonardo Caffo e Marco Maurizi

Sabato 19 maggio alle ore 17, nella sala incontri dell’ex Convento di San Francesco, avrà luogo l’incontro con i filosofi  Leonardo Caffo e Marco Maurizi dal titolo “Ripensare la vita a partire dallo sguardo animale”

Promosso dall’Associazione Animalisti Friuli Venezia Giulia con il patrocinio del Comune di Pordenone.

L’iniziativa, come preannuncia il titolo, si pone l’obiettivo di avviare una riflessione accurata e profonda sulla “questione animale” attraverso una serie di domande solo apparentemente semplici.

Possiamo ripensare la vita dell’uomo a partire da quella degli animali non umani? Possiamo solo osservare gli animali, o possiamo anche essere osservati da loro? Una prima formulazione dell’antispecismo – tentativo di opporsi al massacro istituzionalizzato degli animali – si deve a Peter Singer, nel 1975.

Nel corso della conferenza verranno mostrate le teorie che portarono Singer a considerare lo specismo alla stregua del razzismo e del sessismo, e ad argomentare in favore di una liberazione animale come un imperativo categorico della morale. Ma se Singer non avesse ragione? Ovvero non del tutto? E se lo specismo fosse qualcosa di diverso dal sessismo e dal razzismo? Se fosse il fondamento di ogni oppressione, quella che permette tutte le altre e su cu si gioca l’idea stessa che abbiamo di società?

Leonardo Caffo
svolge una ricerca di dottorato in filosofia preso l’Università degli studi di Torino. Tra le sue pubblicazioni come autore, oltre articoli e recensioni, Soltanto per loro (Roma, 2011, 2012), Azioni e Natura umana, (Rimini, 2011), Flatus Vocis: breve invito all’agire animale (Aprilia, 2012) e La possibilità di cambiare: Azioni umane e libertà morali (Mimesis, 2012). Collabora, inoltre, con radio, riviste e quotidiani, tra i quali, «Gli Altri» e «Lettera Internazionale». Conduce la rubrica filosofica “Flatus Vocis” su Radio Hinterland (Milano) e sta attualmente lavorando ad un manifesto antispecista che verrà pubblicato in autunno

Marco Maurizi
(Roma, 1974) filosofo. Ha pubblicato Adorno e il tempo del non-identico (Jaca Book, 2004), La nostalgia del totalmente non altro. Cusano e la genesi della modernità (Rubbettino, 2007), Al di là della Natura. Gli animali, il capitale e la libertà, (Novalogos, 2011) e Asinus Novus. Lettere dal carcere dell’umanità (Ortica, 2012). Collabora al blog Asinus Novus.

L’associazione Animalisti Friuli Venezia Giulia opera attivamente per i diritti animali a Pordenone e provincia dal 2009, attraverso iniziative di divulgazione, conferenze e incontri pubblici, manifestazioni di protesta e video di denuncia. Ha promosso e curato, grazie alla disponibilità della Biblioteca Civica di Pordenone, una sezione Diritti Animali presso la Biblioteca Circoscrizionale di Torre, secondo caso in Italia dopo Milano.

Animalisti FVG

http://animalistifvg.blogspot.it/

Annunci

I commenti sono chiusi.