Archivi del mese: settembre 2012

Brunello Pagavino “Ironman” vegano da record

CIVIDALE. Nella sua dieta nemmeno l’ombra di una bistecca, o di un pesciolino. Mai. Né di latte e derivati, né di uova. Insomma: filosofia vegana…

CIVIDALE. Nella sua dieta nemmeno l’ombra di una bistecca, o di un pesciolino. Mai. Né di latte e derivati, né di uova. Insomma: filosofia vegana (banalizziamo, per i non addetti ai lavori: vegetarianismo esasperato) allo stato puro.

Da dove gli sia venuta l’energia, a 61 anni, per partecipare a una sfida di Ironman e portarla a termine, sbaragliando concorrenti ben più giovani e assolutamente agguerriti, è un mistero. Per noi, per meglio dire. Non per il diretto interessato, che sintetizza la formula magica nel motto «allenamento e testa».

Lui è Brunello Pagavino, già professore e già corrispondente del Messaggero Veneto per la zona del Cividalese. Con la sua performance, negli scenari svizzeri di Zurigo e dintorni, è entrato nel guinness dei primati regionali. Mai prima d’ora, infatti, un atleta del Friuli Venezia Giulia categoria over 60 era riuscito nell’impresa. Tre chilometri e ottocento metri di nuoto, 180 in bicicletta e 42 di corsa, la distanza canonica di una maratona. Prova estrema, insomma, ai limiti. Ci ha messo quindici ore, Pagavino, per concludere la sua missione, per la quale si allenava da tre anni con cadenza quotidiana. «Eravamo in tantissimi, 1700. Al traguardo siamo arrivati in 1390».

E nella categoria specifica, appunto, il cividalese ha spopolato. Nessun italiano, nella classifica finale dei vincitori: i rivali provenivano tutti dal nord Europa. «Ci sono stati momenti durissimi – racconta –. A un certo punto non sentivo più le gambe, tanti erano i crampi. Centottanta chilometri li avevo fatti altre volte, in poco più di sette ore… Ma qui c’era, fra l’altro, la salita chiamata “The beast”, “La bestia”: il nome è perfettamente rispondente. Ecco perché dico che per affrontare una gara del genere ci vuole testa: serve una capacità di concentrazione immensa». (l.a.)

Fonte
http://messaggeroveneto.gelocal.it/cronaca/2012/09/26/news/brunello-pagavino-ironman-vegano-da-record-1.5762983
——-
Segnalato dallo Staff di Società Vegetariana

Annunci

Manifestazione regionale contro la caccia in Sardegna

Giovedì 4 ottobre, Piazza Costituzione-Cagliari. Ore 16.30

Un corteo che percorrerà le principali vie di Cagliari per richiedere l’abolizione della caccia, un massacro tanto cruento quanto inutile nel nome del divertimento.

Nella fattispecie chiediamo allo stato l’abolizione della caccia ed alla regione l’immediata sospensione della stagione venatoria su tutto il territorio della sardegna per via delle eccezionali condizioni climatiche di caldo torrido e siccita’ accompagnate da un’estate di numerosi e devastanti incendi che già di per se hanno comportato la mor te di centinaia di migliaia di animali il tutto in piena stagione riproduttiva compromettendo la sopravvivenza stessa di certe specie.

Il corteo seguirà il seguente percorso concentrazione:
PIAZZA COSTITUZIONE (ore 16.30)
VIA MANNO  PIAZZA JENNE
LARGO CARLO FELICE
VIA ROMA
VIA LA MADDALENA
PIAZZA DEL CARMINE
SIT IN FRONTE ASS.TO REGIONALE AMBIENTE VIA ROMA

Chiediamo a tutti di partecipare numerosi e rumorosi per esprimere la nostra condanna a queste uccisioni e per rivendicare il diritto ad usufruire dei nostri spazi naturali senza doverli condividere con uomini armati.

Questo atto è organizzato dal neonato “comitato sardegna contro la caccia” che riunisce le varie realtà animaliste e antispeciste che si oppongono alla pratica della caccia, con il fine di creare una voce forte in grado di far valere le proprie richieste (l’unione fa la forza).

Il comitato per ora gravita attorno a questo gruppo facebook: http://www.facebook.com/groups/132378436905188/

Siamo disponibili per qualsiasi richiesta di supporto o di materiale.
Se non sei di cagliari, organizza una comitiva di compagni della tua città e raggiungici per la grande manifestazione.
Se non puoi partecipare in prima persona diffondi la notizia della nascita del comitato e della manifestazione, distribuisci il materiale che ti potremo fornire e organizza attività nella tua città (tavoli informativi, volantinaggi, cortei ecc)

L’organizzazione di questo atto è TOTALMENTE APARTITICA, non saranno perciò tollerati simboli di nessun partito o di nessuna forza politica, non saranno inoltre tollerati simboli o prese di posizione speciste, razziste, xenofobe o discriminatorie.

Segue la descrizione in breve dell’operato del comitato
“Questa piattaforma virtuale nasce come punto organizzativo di iniziative reali per esercitare una pressione popolare che punti all’abolizione totale della caccia. Partendo dal presupposto che la caccia significa morte e sofferenza per centinaia di animali assassinati a sangue freddo nel loro ambiente naturale, non riteniamo che questa pratica si possa mantenere in nessuna forma, (regolamentazioni, abbattimenti controllati, parchi caccia ecc), nello specifico contestualmente alla nostra attività che si svolge a livello regionale chiediamo una sospensione della stessa in sardegna. Le nostre azioni non si limitano a questo ma a creare i presupposti culturali e sociali per la sua abrogazione a livello nazionale. Non riteniamo di nessun valore le definizioni di “tradizione da salvaguardare” o di “sport”, queste definizioni infatti sono degli abili giochi retorici per nascondere il fine ultimo della pratica della caccia, sparare per uccidere.”

FIRMA LA PETIZIONE 

“I devastanti e numerosi incendi avvenuti quest’anno in Sardegna in una stagione estiva eccezionalmente calda e secca, in piena emergenza siccità hanno comportato un altissimo numero di morti di animali, oltre alla notevole distruzione ambientale di habitat boschivo e non.  In piena stagione riproduttiva della fauna i giovani uccelli e i cuccioli dei mammiferi, anche appartenenti a specie particolarmente protette per il loro precario stato di conservazione, non sono riusciti a sfuggire alle fiamme.  Il danno subito dalle popolazioni selvatiche è gravissimo, perché non vi sarà alcun ricambio generazionale che possa rispondere alla morte di esemplari anziani o malati: tutto questo rende ancora più a rischio la sopravvivenza di molte …”   LAV Cagliari
———–
Pagina Facebook
http://www.facebook.com/groups/132378436905188/#!/events/152565181550167/

Aperitivo vegano a Novara

NovaraVeg vi invita in occasione della Settimana Vegetariana, ad un aperitivo vegan,

venerdì 5 ottobre alle ore 19, presso Zefiro Cafè, in via Gaudenzio Ferrari 6/A.

NovaraVeg è ora un’associazione, in occasione dell’aperitivo presenteremo i nostri progetti, tra cui una Gruppo di Acquisto Solidale Vegan.

Per info
zefirocafe@gmail.com
sarahdiravel@gmail.com
http://novaraveg.blogspot.it/

http://www.facebook.com/daria.mazzali#!/pages/Zefiro-Caf%C3%A8/170365076426727?fref=ts

Vegan Warrior

“In un mondo dominato dall’essere umano, dove potere e denaro la fanno da padroni, ogni essere vivente viene annientato, sfruttato ed ucciso per soddisfare i bisogni dell’uomo. Bisogni il più delle volte inutili e banali.

Avete veramente bisogno di andare a caccia?? di andare al circo per vedere 4 elefanti che si alzano su due zampe altrimenti vengono frustati? o allo zoo per vedere una tigre si beriana che si deprime in 4 metri di recinto? di torturare ed uccidere esseri viventi per verificare quanto ci mette il tabacco a farvi morire? Avete veramente bisogno della pelliccia di visone della collezione autunno/inverno della ditta “siamo assassini e ci piace sbandierarlo ai 4 venti”? Ma soprattutto avete veramente bisogno di mangiare animali uccisi e torturati in squallidi mattatoi/lager?

Rispondo io per Voi… NO, non ne avete bisogno… e chiunque dice di SI pecca di Lussuria, Gola, Superbia e Avarizia.

Il Mio nome è Xenotron YimpHeria, ma voi potete chiamarmi Vegan Warrior. Vengo dalla costellazione del Sagittario. Vi stiamo osservando fin dai tempi dell’antica Roma e devo ammettere che di strada ne avete fatta… in senso negativo. Avete una gran quantità e varietà di esseri viventi ad abitare il vostro pianeta e voi invece di preservarli, in quanto esseri più evoluti, preferite sottometterli e sfruttarli a vostro vantaggio. Avete già fatto estinguere numerose specie animali e vegetali. Voi umani siete dei parassiti, state sfruttando, sporcando e prosciugando il vostro pianeta e già pensate di cercarvene un altro…

Beh… questo noi “abitanti delle stelle” non possiamo permetterlo. Ed è per questo che sono venuto nel vostro pianeta. Io non sono che il primo, sono quello che voi chiamate “esploratore”, presto ne arriveranno molti altri e alcuni molto più potenti di me… Il Nostro scopo e preservare tutte le specie animali e vegetali… tranne la vostra. Non possiamo permettervi di sfruttare e distruggere a vostro piacimento, non possiamo permettervi di scorrazzare liberi di pianeta in pianeta a fare danni e distruggere ogni cosa. Mi dispiace (non è vero), ma ormai il conto alla rovescia è cominciato.

Vegan Warrior

http://www.facebook.com/photo.php?v=330766256982231#!/veg.warrior

Apericena vegan benefit “pro AgireOra Network”

Il gruppo di volontari torinesi “PER GLI ANIMALI” organizza Domenica 7 ottobre 2012 presso il KLEC BLAZNA in via Don Bosco 69 a Torino dalle ore 20 alle ore 22 circa  APERICENA VEGAN BENEFIT per “AGIREORA Network”  

Potrete gustare molti squisiti piatti che NON implicano alcuna sofferenza animale!!

Offerta minima 10 euro (bevande escluse) Se portate il piatto di ceramica da casa, farete un favore all’ambiente e riceverete una spilletta animalista in omaggio!

La prenotazione è OBBLIGATORIA entro giovedì 4 ottobre scrivendo a rossellapagliano@virgilio.it o mandando sms al 3334966175

AgireOra Network è un insieme di iniziative, campagne, progetti e consulenti per la difesa di tutti gli animali, senza distinzione di spacie. Fa informazione, incentiva e fornisce strumenti per l’attivismo animalista. Sono queste le due anime del progetto: l’informazione per chi “non sa” e l’attivismo per chi sa ma vuole aiutare gli animali in prima persona.

Durante la serata verrà allestito un banchetto con alcuni materiali informativi di diffusione, libri e gadget di AgireOra.

Per maggiori info visita il sito
www.agireora.org

1 – 7 ottobre Settimana Mondiale Vegetariana

In occasione della Settimana Mondiale Vegetariana abbiamo organizzato una conferenza con la Dottoressa Michela De Petris presso la biblioteca civica di Alessandria sabato 6 ottobre ore 16,30

Per promuovere la Settimana Mondiale Vegetariana, EticoEtica in collaborazione con il Comune di Alessandria sabato 6 ottobre alle ore 16.30 nella sala conferenze della biblioteca comunale (Piazza Vittorio Veneto) proporrà la conferenza “La scelta vegetariana e vita in movimento” ospite d’eccezione la Dottoressa MICHELA DE PETRIS esperta in alimentazione, illustrerà  i vantaggi di una sana alimentazione vegetariana abbinata ad un sano stile di vita.

interverranno:
CLAUDIO PASERO Presidente Associazione Gliamicidellebici FIAB,
GIUSEPPE ARENA Amministratore Delegato Società Arenaways,
GIANNI IVALDI Assessore Innovazione, Aggregazione e Coesione Sociale,
PATRIZIA BIGI Direttrice della Biblioteca di Alessandria,
GIANCARLO VESCOVI Coordinatore Gruppo EticoEtica.

Per l’occasione la Dott.ssa Michela De Petris presenterà il suo ultimo libro Scelta VEGETARIANA e vita in BICICLETTA

Uno stile di vita più sano e sostenibile è alla portata di ognuno di noi. Questo libro descrive la strada per arrivarci: partendo dall’alimentazione e dal movimento. Della scelta vegetariana sono illustrati vantaggi e caratteristiche, ma la ricca documentazione è utile a tutti, onnivori compresi, per conoscere gli alimenti e sfruttarne a pieno le proprietà nutrizionali. Prezioso per gli amanti della bicicletta, indispensabile per i sedentari, l’esame del dispendio energetico e dell’attività fisica. Numerosissime le indicazioni pratiche, i consigli e le esperienze raccontate, e, per concludere, ricette, menu e itinerari cicloturistici. Rivolto ai vegetariani, ciclisti e no, ma anche ai professionisti della salute (medici, biologi, specialisti della nutrizione, esperti in attività motorie), il testo offre informazioni a tutte le persone sensibili ai temi della prevenzione sanitaria, dell’etica, del mondo della bicicletta, del turismo alternativo.

Vedi e diffondi locandina
http://www.eticoetica.org/public/news/locandina%20presentazione%206%20ottobre%20alessandria_0.jpg

Su Facebook
http://www.facebook.com/events/232311620227852/?context=create#!/events/232311620227852/

Per info
www.eticoetica.org

Corso di cucina vegan in 4 lezioni

Mercoledì 10 ottobre alle ore 19.00 presso Sale in Zucca

10 OTTOBRE  ingredienti, cotture, tagli
17 OTTOBRE  antipasti e primi
24 OTTOBRE  secondi e contorni
30 OTTOBRE  dolci

Tutte le lezioni hanno orario 19.00-21.30 e prevedono, al termine, una cena di degustazione alla quale possono essere invitate persone esterne (contributo: 10 euro).

La partecipazione all’intero corso costa 150 euro, ma è possibile frequentare le singole lezioni a 45 euro.

Il corso si terrà da Sale in Zucca in via Santa Chiara 45, 10122 Torino e verrà attivato con un minimo di 8 partecipanti.

La prenotazione è obbligatoria e va effettuata scrivendo a
info@saleinzucca.to.it
o chiamando lo 011.5794968.

E’ richiesto un acconto pari alla metà della cifra totale.
——-
Evento Facebook:
http://www.facebook.com/events/221451284649668/