Archivi del mese: settembre 2012

Vegan Hot Party

VEGAN HOT PARTY, 1° OTTOBRE 2012: EVENTO ORGANIZZATO DALLA LAV DI ROMA PER PROMUOVERE LA SCELTA ALIMENTARE 100% VEG, RISPETTOSA DEGLI ANIMALI, DELL’AMBIENTE E DELLA SALUTE

Si svolgerà lunedì 1° ottobre alle 20.00, presso il ristorante Il Peperoncino dispettoso a Roma, il Vegan hot party.

L’evento nasce dalla collaborazione tra la sede romana della LAV, Roberta Bartocci, biologa nutrizionista, esperta di alimentazione e life style vegetariano/vegano, ideatrice della figura Vegcoach (www.vegcoach.it) e i titolari del ristorante Il Peperoncino dispettoso, che hanno deciso di inserire nel loro menù piatti 100% vegetali, in grado di rispondere alla richiesta di quanti hanno scelto un’alimentazione priva di ingredienti di origine animale.

La cena ha lo scopo di illustrare, con gusto e fantasia, come l’alimentazione cruelty free sia in grado di soddisfare il palato, rispondendo a criteri etici di rispetto della vita animale e di difesa dell’ecosistema.

Il consumo di carne e gli allevamenti intensivi, infatti, con il conseguente sovrasfruttamento delle risorse, l’uso di pesticidi e antibiotici, l’aumento delle emissioni di gas serra, lo spreco di acqua, stanno erodendo inesorabilmente il patrimonio dell’umanità.

La scelta alimentare veg, inoltre, è più salutare: numerose ricerche scientifiche hanno dimostrato che questa è in grado di prevenire ipertensione e malattie cardiovascolari, di proteggere da alcune forme di tumore, di prevenire e controllare diabete e obesità.

Parte del ricavato della cena sarà devoluto alla LAV Roma, per finanziare i progetti che la sede locale porta avanti sul territorio.

Per info e prenotazioni
contattare Roberta Bartocci al numero 333.8092279
oppure scrivendo a r.bartocci@vegcoach.it
www.vegcoach.it.

Lunedì 1° ottobre, ore 20.00, presso il ristorante Il Peperoncino dispettoso,
viale delle Medaglie d’Oro 158, tel. 06 35498451.

Comunicato stampa LAV Roma – 25 settembre 2012

Evento facebook:
www.facebook.com/events/267828783336952/
———
Ufficio stampa LAV nazionale 06 4461325
www.lav.it
LAV Roma 320 4795552

Annunci

Cacciatore spara e uccide il figlio

Durante una battuta di caccia alla lepre un uomo ha ucciso il figlio. E’ successo a Fiesole (Firenze)  in località Bagazzano, il 19 settembre 2012 (foto:  Germogli, New Press Photo) 

I due erano da poco entrati nel bosco quando il padre sarebbe inciampato e dal suo fucile  e’ partito un colpo che ha colpito in pieno e ucciso il figlio di 32 anni.

E’ successo questa mattina, intorno alle 5.30, nei boschi di Fiesole sopra il Girone, in provincia di Firenze, in localita’ Bagazzano. La vittima, Lorenzo Cerbone, era residente a Firenze. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Fiesole ed il 118. Il ragazzo è stato colpito sotto l’ascella ed è  morto dissanguato. Il padre e lo zio hanno portato il ragazzo in ospedale.

La loro corsa  disperata a Ponte a Niccheri non è bastata a salvare  la vita al giovane. Quando e’ arrivato all’ospedale di Ponte a Niccheri, poco dodo le 5, il ferito era ormai in condizioni disperate: gli operatori sanitari hanno aiutato il padre a estrarlo dell’auto, ma il trentaduenne e’ morto poco dopo a causa dell’emorragia causata dalla ferita.  Secondo quanto emerso, il colpo, esploso accidentalmente a distanza ravvicinata, lo ha colpito all’altezza della spalla sinistra causandogli una copiosa perdita di sangue. Ogni tentativo di rianimarlo e’ stato vano.

In base a una prima ricostruzione dei Carabinieri, l’incidente e’ accaduto quando la battuta di caccia alla lepre non era ancora cominciata. Padre e figlio, entrambi residenti nella zona di Rovezzano (Firenze), camminavano appaiati in un sentiero. Il padre, 62 anni, e’ inciampato cadendo a terra e dal suo fucile, un Beretta calibro 12 regolarmente detenuto, e’ partito accidentalmente il colpo che ha ucciso il figlio.

La salma del trentaduenne si trova all’ospedale di Ponte a Niccheri. Il padre, sentito dai Carabinieri, si trova in stato di choc. Secondo i primi accertamenti, il colpo sarebbe partito perche’ non avrebbe preso tutte le cautele necessarie nell’utilizzo dell’arma. I militari hanno raccolto anche la testimonianza dello zio della vittima: l’uomo, 44 anni, si trovava alcuni metri avanti ai due e si e’ girato dopo aver udito lo sparo vedendo il nipote accasciato a terra.

19 settembre 2012

Fonte: La Nazione- Firenze

In piazza contro McDonald’s

Comunicato stampa ufficiale per il week end di mobilitazione contro McDonald’s del 13/14 ottobre 2012, di Earth Riot (Convivenza Pacifica)

Ogni anno il consumismo chiede il suo tributo di corpi e violenta l’ambiente, sotto la guida del mercato e del mito dell’apparenza.

I crimini perpretati dalle multinazionali coinvolgono l’ambiente, incidono sulla fame nel mondo, sullo sfruttamento e morte animale, sulla salute delle persone, sui diritti dei lavoratori. Per tutti questi motivi Earth Riot (Convivenza pacifica) ha lanciato per il weekend del 13/14 ottobre l’annuale mobilitazione nazionale contro Mcdonald’s, una delle aziende più coinvolte nelle azioni prima citate, ed una delle più diffuse al mondo (il 16 ottobre è da qualche anno la giornata mondiale di boicottaggio verso questa multinazionale).

Questa mobilitazione verrà coinvolte regioni e città d’Italia con iniziative di vario genere (presidi di controinformazione pulita, proiezioni, volantinaggi)

Questa lotta fa parte di una lotta più ampia contro le logiche di sfruttamento di tutti gli esseri viventi.

Riteniamo inaccettabile concepire come mera risorsa economica chiunque sia senziente, dunque un soggetto e non un oggetto.

Parallelamente, reputando impossibile e incoerente una giustizia separata fra tutti coloro che abitano la terra, i partecipanti alla protesta rifiutano ogni forma di fascismo e totalitarismo e ogni forma di discriminazione di qualunque provenienza ideologica, verso animali umani e non umani.

Gli organizzatori invitano a desistere dalla partecipazione chi volesse portare all’interno della stessa slogan o atteggiamenti contrari a tale spirito .

“Solo quando l’ultimo fiume sarà prosciugato, quando l’ultimo albero sarà abbattuto, quando l’ultimo animale sarà ucciso, solo allora capirete che il denaro non si mangia”.
Capo Toro Seduto dei Sioux Lakota

COMUNICATO STAMPA

Earth Riot (Convivenza Pacifica)
www.earthriot.altervista.it
Facebook: www.facebook.it/EarthRiot
coord.antimc@gmail.com

Corso di autoproduzione di prodotti per l’igiene personale

Domenica 14 ottobre 2012. Marghera, Centro Sociale Rivolta, Via F.lli Bandiera, 45

AgireOra invita tutti al corso per l’autoproduzione di cosmetici: una decina di “ricette” per autoprodurre sapone, shampoo, maschere e molto altro, tutto cruelty free, risparmiando e creando prodotti personalizzati!

Durata del corso: 2 ore

PROGRAMMA

16.15 – 16.30 – arrivo dei partecipanti

ore 16.30 – 18.45 –  lezione:

– Come produrre in casa il sapone
– Rilavorare il sapone: sapone da barba alla lavanda
– Realizzazione di un gel di semi di lino
– Oleolito di curcuma
– Impacchi pre-shampoo
– Deodoranti al bicarbonato: liquido, in polvere e in crema
– Scrub allo zucchero e limone
– Pulizia di viso, corpo e capelli con le farine
– Maschere per il viso

Il corso è a numero chiuso (max 35 persone).

Docente: Andrea Cortello
Vegetariano dal 2008 e vegano dal 2009, è appassionato di cucina vegan,  autoproduzione e giardinaggio. Da circa sei anni produce in casa la  maggior parte dei saponi e dei cosmetici (prodotti per l’igiene  personale) che usa. Amante della lettura, divora un centinaio di libri  all’anno. Crede che un mondo migliore sia possibile se ci impegniamo  ogni giorno per realizzarlo.

Costo:
13.00 € per chi si iscrive ed effettua il pagamento entro il 05  ottobre 2012; 17.00 € per chi effettua il pagamento dopo.

Per iscriversi:
http://www.agireoraedizioni.org/corsi-cucina-vegan/autoproduzione-cosmetici-mestre/iscrizione/

Per info:
https://www.facebook.com/events/518563204824690/

Buffet di dolci di Vegan Riot

Buffet di dolci vegan come se non ci fosse un domani!

Nauseati dal campionato di calcio e dalla formula1 ?

Stufi di bighellonare per il centro commerciale?

Voltate le spalle alle suocera dopo il pranzo domenicale e venite al:
BUFFET DI DOLCI DI Vegan Riot !

All-you-can-eat dolci a gogo per far vacillare le vostre convinzioni salutiste ed innalzare il vostro diabete a vette mai conosciute prima!

Domenica 30 settembre  ore 17.30 presso il Rewild Club, via Giovannipoli 18, 00145 Roma

Contributo buffet €5.00, ma compratevi qualcosa da bere almeno!

VEGAN RIOT
propaganda vegan gastronomico-godereccia

Per info
http://www.facebook.com/veganriot#!/events/466796896676970/

Corso introduttivo alla cucina vegan

Corso introduttivo alla cucina vegan Docente: Stefano Momentè , titolare dell’ Italian Vegan School.

Stefano ci insegnerà a preparare il seguente menù:

Bocconcini di melanzane (oppure Panatine di seitan)
Hummus di piselli (oppure Hummus del sole)
Trofie con salsa di noci (oppure Pasta con pesto alla siciliana)
Maccheroncini con ceci e alghe
Seitan in carpione
Purè di sedano rapa
Frittata di verdure senza uova
Biscottini con  crema vegan di cioccolato e nocciole
Croccantini al malto

A questo primo incontro ne seguiranno altri 8 che ci avvicineranno sempre più alla cucina di alta classe: l’ultimo, in primavera, sarà sull’alta pasticceria vegana.

Il costo di ogni incontro è  € 60,00;  tutti coloro che partecipano al corso godranno di uno sconto del 20% sul pernottamento in Azienda: € 40  a persona (invece di  € 50)

La location sarà l’Agriturismo Il Torrino dei Gelsi – S. Gregorio da Sassola (RM)
www.torrinodeigelsi.com.
il giorno è il 10 novembre 2012.

Per motivi didattici la classe sarà composta da un numero massimo di 20 allievi.

Per qualsiasi ulteriore informazione chiamare il:
3294118477 oppure  a
pmnutrizione@gmail.com

Cordiali saluti,
Paola Malanga
responsabile qualità &formazione Cultìvia

VegPyramid Junior

Disponibile da oggi su AgireOra Edizioni e tra qualche giorno anche in libreria,
il nuovo volume “VegPyramid Junior”, una guida adatta a tutta la famiglia che illustra i benefici di una dieta vegetariana fin dall’età pediatrica.

Tabelle nutrizionali e menu giornalieri ci offrono preziosi consigli per insegnarci qual è la migliore alimentazione a seconda delle fasce di età, da 1 a 18 anni.

Uno stile di vita che ha effetti favorevoli sulla salute e la longevità, e fornisce tutti i nutrienti necessari.

Le Linee Guida della VegPyramid sono ormai un sistema “collaudato” da tutti coloro che lo hanno utilizzato: con le loro indicazioni, rendono semplice la realizzazione di un menu a base vegetale per una salute perfetta, oltre che gustoso. Benché funzionino benissimo nell’adulto, non sono tuttavia applicabili all’età pediatrica, dal momento che le richieste nutrizionali di questa fase della vita sono differenti non solo da quelle dell’adulto, ma anche a seconda delle varie fasce d’età.   VegPyramid Junior colma questa lacuna accompagnando i genitori nel percorso alimentare dei figli, permettendo loro di creare una sintonia/sinergia con il pediatra di fiducia. Con le informazioni nutrizionali sugli alimenti e i gruppi di nutrienti fondamentali, le indicazioni sulle principali patologie causate dalla “normale” alimentazione a base di cibi animali, l’analisi dei bisogni e fabbisogni energetici delle diverse fasce d’età, le indicazioni per i menu delle mense scolastiche e suddivisi a seconda dell’apporto calorico.

Gli autori:

LEONARDO PINELLI
già Professore di Pediatria Preventiva e Sociale e Direttore Servizio di Diabetologia, Nutrizione clinica e Obesità – Università di Verona. Autore di oltre 250 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e nazionali, è membro di società scientifiche internazionali e nazionali e vicepresidente di Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana-SSNV.

ILARIA FASAN
Ilaria Fasan è una dietista dedicata alla nutrizione pediatrica. Collabora dal 2008 con la Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana-SSNV. Co-autrice del master universitario in Nutrizione e Dietetica Vegetariana dell’Università Politecnica delle Marche, lavora come dietista presso l’ambulatorio diabetologico della Struttura Complessa Pediatria di Mantova.

LUCIANA BARONI
dirigente medico, specialista in Neurologia, Geriatria e Gerontologia, Master Universitario Internazionale in Nutrizione e Dietetica. Nel 2000 ha fondato Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana-SSNV, di cui è presidente in carica. È autrice, sempre per Sonda, (VegPyramid, 2008, alla quarta edizione aggiornata) e coautrice di testi divulgativi (con Hans Diehl, Decidi di stare bene, 2004; con Emanuela Barbero La cucina Diet_Etica, 2009, alla quinta edizione aggiornata).

Per ordinare il libro:
http://www.agireoraedizioni.org/catalogo/libri/libri/veganismo/vegpyramid-junior/