Link- Crudeltà su animali e pericolosità sociale

Pisa 7 giugno 2013 – Presso Auditorium Confesercenti – via Mascagni 27 Pisa.

947384_191936017625809_2072044773_n

Destinatari:
le figure professionali che trattano il disagio, la devianzia, la violenza interpersonale ed il crimine, le figure professionali che trattano i minori, le figure professionali che trattano gli animali, il volontariato sociale, il volontariato animalista e tutti gli interessati.

– Per gli Avvocati è in corso la richiesta di accreditamento presso l’Ordine degli Avvocati di Pisa.
– Per gli Assistenti Sociali è in corso la richiesta di accreditamento presso l’Ordine degli Assistenti Sociali della Toscana (6 crediti).
Per tali professionalità è d’obbligo l’iscrizione tramite mail a
info@link-italia.net
Verrà rilasciato l’attestato di partecipazione secondo le linee guida degli Ordini Professionali di riferimento.

ARGOMENTI TRATTATI

Ricerche internazionali condotte sul legame fra crudeltà su animali e crimine violento
Crudeltà su animali e DSM IV-TR e ICD-10
Implicazioni dell’esposizione di minori alla violenza su animali
Zoocriminalità Minorile
la crudeltà su animali nella violenza psicologica interpersonale (violenza domestica – stalking – atti persecutori – intidimdazioni di stampo malavitoso)
maltrattamento di animali e violenza domestica su donne e minori
Ricerca nazionale: applicazione dell’Analisi Statistica Multivariata in ambito criminologico
presentazione e discussione dei primi dati Italiani LINK
Il Profilo Zooantropologico Comportamentale del potenziale Maltrattatore o Assassino di animali: devianze nel rapporto uomo animale (il Profilo empatico e non empatico).

INGRSSO GRATUITO PER TUTTI!

RELATORI

D.ssa Francesca Sorcinelli

D. Massimo Tettamanti

Agente Mirko Bertazzoni

Testimonianza di Anna (vittima di un caso Link di violenza domestica e stalking)
——–
LINK-ITALIA (APS)
www.link-italia.net

COMITATO EUROPEO DIFESA ANIMALI (ONLUS)

Una risposta a “Link- Crudeltà su animali e pericolosità sociale

  1. Rossana Chimenti

    mi sembra un’ottima iniziativa, perchè non vengono rilasciati ECm anche per gli psicologi, visto che l’argomento è di competenza anche psicologica?