Archivi categoria: Conferenze

Conferenze

L’Altro Animale: Apericena e Incontro/dibattito

Martedì 4 giugno 2013 Ore 19.00.
Presso Progetto Rebeldia, Via Montelungo 70, Pisa

945056_576775459033800_67287622_n

Il Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno (DESAT) (http://www.desaltrotirreno.org/ )

organizza

Martedì 4 giugno 2013
Presso il Municipio dei Beni Comuni / Ex-colorificio liberato in Via Montelungo, 70/633 – Pisa

L’ALTRO ANIMALE
Incontro/dibattito con
MASSIMO FILIPPI
autore del microlibro
NATURA INFRANTA: dalla domesticazione alla liberazione animale

Scarica QUI la locandina dell’incontro in pdf
http://www.ondamica.it/?p=2566

QUI un estratto del libro
http://www.orticaeditrice.it/drive/File/FILIPPI_Natura_Infranta_pagine.pdf

Introduce Marco Verdone
Gruppo di Lavoro sulla Questione Animale del DESAT

apericena vegan ore 19.00 a cura dell’Ass. La Stellaria
INCONTRO ore 20.30
………………………

MASSIMO FILIPPI
da anni si occupa della “questione animale” da un punto di vista filosofico e politico. È membro della redazione di Liberazioni. Rivista di critica antispecista e co-fondatore dell’associazione Oltre la Specie.
Oltre a diversi saggi su varie riviste e aver curato l’edizione italiana di diversi volumi, ha pubblicato: Ai confini dell’umano. Gli animali e la morte (ombre corte, Verona 2010), Nell’albergo di Adamo. Gli animali la “questione animale” e la filosofia (Mimesis, Milano 2010; in collaborazione con F. Trasatti), I margini dei diritti animali (Ortica Editrice, Aprilia 2011) e Natura infranta. Dalla domesticazione alla liberazione animale (Ortica Editrice, Aprilia 2013). Presso Elèuthera (Milano), è in corso di pubblicazione il volume Crimini in tempo di pace. La questione animale e l’ideologia del dominio (in collaborazione con F. Trasatti).
Con l’Ass. Oltre la specie ha contribuito al libro a più voci di Marco Verdone Ogni specie di libertà. Carta dei diritti degli animali dell’isola di Gorgona (Altreconomia edizioni) e sempre con quest’Autore ha partecipato al volume I giorni scontati. Appunti sul carcere a cura di Silvia Buzzelli (Sandro Teti Editore).
……………….

Il Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno (DESAT)
è un’associazione che riunisce circa quaranta tra aziende, cooperative, gruppi d’acquisto, associazioni e gruppi informali, che operano sul territorio di Pisa e, in una logica di area vasta, anche di altre provincie della Toscana. Lo scopo di questa rete è di promuovere un’economia alternativa garantendone la sostenibilità in ogni sua manifestazione, ponendo al centro gli esseri viventi e le loro relazioni, i diritti, l’ambiente, la pace.
………………

Per ulteriori informazioni sull’incontro:
Marco Verdone tel. 347 3625185
——–
Evento Facebook:
https://www.facebook.com/events/534784609890536/?notif_t=plan_user_invited

Conferenza all’Endofap sui benefici dell’alimentazione vegan

Genova mercoledì 5 giugno 2013

Mercoledì 5 Giugno, alle ore 17, presso la sede di Genova dell’Endofap Liguria (Ente Nazionale Don Orione, accreditato per Formazione e Aggiornamento Professionale) in via Bartolomeo Bosco 14, Società Vegetariana effettuerà un conferenza dal titolo “I benefici dell’alimentazione Vegetariana secondo l’attuale scienza medica e scientifica” .

Nel corso dell’incontro verranno illustrati argomenti relativi ai benefici dell’alimentazione vegetariana, facendo riferimento esclusivamente a dati scientifici (con presentazioni in video, in slides e varia documentazione in formato elettronico)

Relatore Francesco Castorina
divulgatore scientifico di educazione alimentare vegetariana e vegan, e cuoco.

Ingresso gratuito.

Lo staff di Società Vegetariana
http://www.societavegetariana.org/site/

Michele Riefoli a Forlì

Mercoledì 29 maggio alle ore 18, presso L’apebianca in viale Bologna 277 a Forlì, presentazione del libro “Mangiar Sano e Naturale” di Michele Riefoli (Macroedizioni).

riefoli

L’iniziativa, curata da BuonSensoEtico di Forlì, vedrà gli interventi  dell’artista Silvia Camporesi e del giornalista Andrea Dolcini.

Seguirà alle 20, nel Verdepaglia Bistrò all’interno dei locali de L’apebianca, serata 100% vegan con menù sei portate a 25 euro (info e prenotazioni: 328.29.747.07). Tavoli informativi di essereAnimali e Lav Forlì-Cesena.

Oratore coinvolgente e competente – in grado di rispondere alle domandi più importanti su cibo, salute ed ecologia – Michele Riefoli fornisce nei suoi incontri le informazioni necessarie a sfatare diversi miti sull’alimentazione: il mito delle proteine nobili della carne, il mito del latte come alimento più completo, dei formaggi ricchi di calcio che aiutano a prevenire l’osteoporosi, dello zucchero che dà energia… e tanti altri equivoci che verranno chiariti nell’incontro del 29 maggio a Forlì.

Il libro, prossimo alla sesta edizione, introduce il lettore al metodo “Veganic” elaborato dal Dottor Riefoli: un percorso di consapevolezza alimentare in grado di migliorare il nostro stato di salute e benessere e, al tempo stesso, di diminuire l’impatto ambientale del nostro stile di vita. Veganic (Alimentazione Naturale Integrale Consapevole a base vegetale) si basa sulla felice unione di dieta mediterranea e vegetariana, con una particolare attenzione all’importanza di cereali, legumi e germogli. L’autore ha adottato uno stile educativo-scientifico di estrema chiarezza e fruibilità: al termine del volume ha inoltre inserito un capitolo con oltre 40 ricette per iniziare il lettore al nuovo sistema che gli darà energia e benessere oltre a conquistare e mantenere il peso forma.

Michele Riefoli
insegnante, laureato in Scienze Motorie, esperto di educazione alla salute naturale e dei meccanismi fisici e mentali, è membro della Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana, dell’Unione Nazionale Chinesiologi, e del direttivo del Coordinamento Nazionale Associazioni e Comunità di Ricerca Etica, Interiore e Spirituale. È co-fondatore e vicepresidente dell’Associazione Coscienza e Salute dal 1999.

Dalla prefazione del libro “Mangiar Sano e Naturale”
Dott.ssa Luciana Baroni – Presidente della Società Scientifica Nutrizione Vegetariana – SSNV
“Grazie ai risultati della ricerca medico-scientifica il cibarsi di alimentali vegetali è ormai un accertato, indiscusso potente mezzo per mantenere un buon livello di salute. Ma le conoscenze necessarie per poter godere appieno di questi effetti fanno ancora parte del patrimonio di culture semplici, trasmesse di generazione in generazione. Paradossalmente, più che nei libri di medicina si trovano nella testa delle persone di buon senso che hanno avuto la fortuna di non diventare cieche e sorde di fronte a sollecitazioni devastanti di modernità e prosperità. La “vocazione” di educatore di Riefoli traspare nettissima nella precisione con cui, una pagina dopo l’altra, ci presenta e rappresenta il suo metodo, frutto di una personale elaborazione di conoscenze bene consolidate che con pazienza, saggezza e amore ci offre affinché possiamo decidere come utilizzarle.”

Info e prenotazioni:
328.29.747.07

Conferenza – Io scelgo veg!

Impariamo a conoscere l’alimentazione vegetale che migliora la nostra salute, rispetta l’ambiente e tutti gli esseri viventi.

600916_514574148601197_1816598633_n

Domenica 26 maggio alle ore 18 presso i Bagni Italia Corso Italia 9 Genova

Insieme alla Dottoressa Denise Filippin approfondiremo le motivazioni che spingono tante persone ad adottare questo stile di vita, le implicazioni etiche relative al benessere animale e all’impatto sui paesi poveri. L’importanza delle nostre scelte alimentari per il benessere nostro e del pianeta.

Denise Filippin
nata a Genova nel 1973, la passione per il mare e la natura l’ha portata alla laurea in Scienze Biologiche nel 1997.
Dopo aver partecipato a studi sull’inquinamento presso istituti privati e Università di Genova, nel 2003 ha seguito un Master per approfondire gli argomenti inerenti la nutrizione umana.
Dallo stesso anno esercita la libera professione come nutrizionista.
Collabora dal 2011 con Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana (http://www.scienzavegetariana.it/) in qualità di relatore per corsi, conferenze ed eventi mirati alla diffusione della scelta vegetariana e alla divulgazione delle corrette informazioni nutrizionali sul vegetarismo.
Vegetariana dall’adolescenza, negli ultimi anni è diventata vegana con il marito e le due figlie.

INOLTRE PREPAREREMO 3 RICETTE INSIEME:
Veganese (maionese senza uova), Hummus di ceci, Crema dolce e “dolcetti del pic nic” al cacao!

SEGUIRA’ APERITIVO CON PIZZA FOCACCIA E FARINATA!
Al temine della conferenza ci ritroveremo insieme per un aperitivo a favore degli animali con pizza, farinata, focaccia e bevanda per tutti!!! Il costo è di soli 10 euro di cui 8 devoluti interamente agli animali.

SARA’ PRESENTE ANCHE UN PUNTO RACCOLTA CIBO E MATERIALE (COPERTE, CUCCE, MEDICINALI) CHE DISTRIBUIREMO A SITUAZIONI BISOGNOSE

Vi aspettiamo numerosi!!!

E’ obbligatoria la prenotazione ai numeri:
3929175386 3336524987 anche via sms,
o via mail all’indirizzo
info@zampettesolidali.it

Per Info:
www.zampettesolidali.it

Evento Facebook
https://www.facebook.com/events/474312585970765/

Alimentazione vegetariana benessere e prevenzione dei tumori

Sabato 27 aprile 2013, alle ore 15 nella sala verde dell’Auditorium Via Meda a Rho
si terrà la conferenza: “Alimentazione vegetariana benessere e prevenzione dei tumori”

B343E76D-A61E-42B6-A91F-9A277D9F6818

Relatrice Dott.ssa Michela De Petris, medico, chirurgo specializzato in scienze dell’alimentazione membro della Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana e dietologa all’ospedale San Raffaele di Milano che parlerà dei benefici dell’alimentazione vegetariana a tutte le età.

Conferenza Lav (Lega Anti vivisezione): “Alimentazione vegetariana salute, benessere e prevenzione dei tumori.”
Manifestazione patrocinata dal Comune di Rho.

Si parlerà dei perchè della scelta vegetariana/vegana dal punto di vista etico, ambientale, umanitario e salutistico.
Il consumo di carne sta consumando la terra, per fare fronte alla sempre crescente richiesta di carne vengono distrutte le foreste, il nostro polmone verde, in quanto il 70 % di esse è destinato alla creazione di pascoli e alla coltivazione di cereali per la produzione di mangimi. I gas serra prodotti dagli allevamenti intensivi, provocheranno solo nel corso di questo secolo un aumento della temperatura di ben 4 gradi. 18 secondi è il tempo in cui si disbosca un ettaro di foresta amazzonica per fare posto a campi di soia o a pascoli, tutto questo causa la desertificazione del terreno, le alterazioni di ecosistemi e il declino delle biodiversità.

Sono 700 milioni gli animali uccisi per l’alimentazione nel nostro Paese di cui il 99% proviene da allevamenti intensivi: galline in gabbie piccole come un foglio A4, vitelli che neppure riescono a muoversi per l’esiguo spazio destinatogli, polli pieni di antibiotici che vivono in uno spazio grande quanto una scatola di scarpe, scrofe che passano la loro vita nelle gabbie da gestazione.
Ricordiamo che il consumo procapite è di 100 kg di carne , sono in aumento i vegetariani e i vegani.

Alla fine della conferenza sarà offerto un aperitivo veg.

Comunicato stampa

Stancich Daniela
Responsabile Lav (Lega Anti Vivisezione)
Sede territoriale di Rho
 

Convegno di teoria e pratica Antispecista

Bologna – Domenica 21 aprile dalle ore 15.00 alle 19.00
presso sala Marco Biagi – Baraccano, via Santo Stefano 119

flyer-teoria-e-pratica-antispecista

Negli ultimi tempi il tema dei –diritti animali– è sempre più spesso oggetto di dibattito.
Ciò è probabilmente dovuto a una serie di concause:

– da un lato, la crisi in corso del modello di sviluppo economico-sociale capitalistico ha messo in discussione, tra le altre cose, il feroce sfruttamento animale che, seppur spesso nascosto, sta alla base di tale sviluppo;

– dall’altro lato, sempre più persone – avendo verificato l’arricchimento emotivo e psicologico che deriva dalla relazione con le altre specie animali e avendo, per effetto di tale relazione, constatato che ogni animale è innegabilmente un “individuo” – non riescono più a “fare finta di niente” di fronte alle innumerevoli forme di sfruttamento e violenza nei confronti degli animali (vivisezione, circhi, allevamenti…).

     OBBIETTIVI

Considerato che una “lotta animalista” portata avanti senza basi teoriche e principi fondanti è incerta e contraddittoria, tanto nei modi quanto negli obbiettivi, l’incontro ha lo scopo di:

– fare alcune riflessioni (evidentemente non esaustive, considerata l’ampiezza dell’argomento) sulle origini storico-culturali della discriminazione nei confronti delle altre specie animali;

– analizzare l’antropocentrismo nelle sue diverse forme e manifestazioni;

– illustrare le prospettive di liberazione animale nell’attuale contesto economico e culturale;

– presentare le forme con cui la lotta antispecista viene attuata dagli attivisti.

 DESTINATARI

L’incontro è indirizzato a persone con un background e interessi diversi: attivisti che intendono confrontarsi sulle forme di lotta, “animalisti” che hanno partecipato e partecipano ad alcune selezionate battaglie (Green Hill, contro il circo con animali…) ma che ancora non hanno aderito completamente a una visione antispecista e, più in generale, a persone interessate ad aprire la propria mente a una visione diversa del rapporto tra l’essere umano e le altre specie.

   PROGRAMMA

ore 15.00-15.15
Lilia Casali
Sergio Marchese
Introduzione e presentazione dei relatori

ore 15.15-16.00
Emilio Maggio
La rappresentazione degli animali nel nostro immaginario culturale

Ore 16.00-16.45
Massimo Filippi
Antispecismi: critica dell’oppressione e prospettive di liberazione

Ore 16.45-17.30
Roberto Marchesini
Specismi nelle diverse forme di antropocentrismo

Ore 17.30-18.15
essereAnimali
Pratica antispecista: illustrazione delle modalità di azione dell’attivismo antispecista (investigazioni, proteste…).

Ore 18.15-18.45
Domande e dibattito

Ore 18.45
Buffet Cruelty Free

 RELATORI

Lilia Casali – Presidente di Animal Liberation associazione bolognese per i diritti animali

Sergio Marchese – Attivista animalista, curatore del convegno

Massimo Filippi ed Emilio Maggio sono parte dell’associazione Oltre La Specie e scrivono, tra l’altro, sulla rivista Liberazioni

Massimo Filippi
Professore di Neurologia presso l’Università “Vita-Salute”, San Raffaele, Milano. E’ Editor in Chief del Journal of Neurology, membro dei Board di diverse riviste e società scientifiche internazionali e autore di più di 750 saggi e di 10 volumi nell’ambito delle neuroscienze.
Da anni si occupa inoltre della “questione animale” da un punto di vista filosofico e politico. E’ socio fondatore di Oltre la Specie e membro della redazione di “Liberazioni. Rivista di critica antispecista”.
E’ autore, tra l’altro, delle seguenti pubblicazioni:
“Ai confini dell’umano. Gli animali e la morte” (Ombre Corte, 2010)
“Nell’albergo di Adamo. Gli animali la questione animale e la filosofia” (Mimesis, 2010; in collaborazione con F. Trasatti)
“I margini dei diritti animali” (Ortica, 2011)
“Natura infranta. Dalla domesticazione alla liberazione animale” (Ortica, 2013)
“Crimini di pace. La questione animale e l’ideologia del dominio” (Eleuthera, 2013; in collaborazione con F. Trasatti e in uscita a giugno 2013).
Ha curato l’edizione italiana dei seguenti volumi:
Charles Patterson “Un’eterna Treblinka. Il massacro degli animali e l’Olocausto” (Editori Riuniti, 2003)
Chris De Rose “A muso duro. Da attore ad attivista per i diritti animali” (Cosmopolis, 2003)
Tom Regan “Gabbie vuote. La sfida dei diritti animali” (Sonda, 2005)
Jim Mason “Un mondo sbagliato. Storia della distruzione della natura, degli animali e dell’umanità” (Sonda, 2007)
“Ralph R. Acampora “Fenomenologia della compassione. Etica animale e filosofia del corpo” (Sonda, 2008)
Matthew Calarco “Zoografie. La questione dell’animale da Heidegger a Derrida” (Mimesis, Milano 2012).

Emilio Maggio
Ha studiato “Teoria e Tecnica delle Comunicazioni di Massa” e si occupa di storia e critica del cinema. Cura la rubrica on line “Il Cuoco (S)consiglia” per il progetto antispecista Asinus Novus.
Collabora con l’associazione Animal Equality Italia sul sito www.sceglivegan.org.
E’ autore, tra, l’altro, delle seguenti pubblicazioni:
“Considerazioni sul cinema inumano di Michelangelo
Frammartino” (in “Liberazioni. Rivista di critica antispecista”, n. 4)
“The road: un percorso compassionevole. Appunti sulle rovine del cinema della catastrofe” (in “Liberazioni. Rivista di critica antispecista”, n. 5)
“La magnifica preda: il dispositivo interrotto” (in “Liberazioni. Rivista di critica antispecista”, n. 7)
“La Venere nera: lo spettacolo bestiale. Scienza, colonialismo e divertimento” (in “Liberazioni. Rivista di critica antispecista”, n. 8)
“Note sulla cine-animalità. Considerazioni sul numero di «Fata Morgana» dedicato al rapporto tra cinema e animali” (in “Liberazioni. Rivista di critica antispecista”, n. 9)
“Il cavallo – motore (della storia). War horse: considerazione e sfruttamento estetico del cavallo soldato” (in “Liberazioni. Rivista di critica antispecista”, n. 10).

Roberto Marchesini
Etologo e filosofo. Si occupa da oltre trent’anni di relazione uomo-animale da una prospettiva non antropocentrica. Focalizza la propria ricerca nel campo dell’etologia cognitiva, della filosofia postumanista e della zooantropologia.
Past President di SISCA, Società di Scienze Comportamentali Applicate.
E’ fondatore e Direttore di Siua – Scuola di Interazione Uomo-Animale, tramite la quale promuove una cultura della relazione interspecifica dialogica e relazionale.
Negli anni novanta ha introdotto in Italia la neonata zooantropologia, disciplina all’interno della quale ha compiuto una fondamentale sistematizzazione, sia a livello teorico sia a livello applicativo, con la delineazione di protocolli operativi nelle aree educative e assistenziali.
Tiene regolarmente conferenze in diversi Paesi del mondo, tra i quali: Brasile, Cile, Francia, Spagna, Croazia.
Speaker al congresso internazionale Minding Animals 2012 di Utrecht con una relazione dal titolo “Domestication and the epimeletic character of man”
E’ autore, tra l’altro, delle seguenti pubblicazioni:
“Oltre al muro” (Franco Muzzio Editore, 1993).
“Natura e pedagogia” (Theoria, 1996)
“Il concetto di soglia” (Theoria, 1996)
“La fabbrica delle chimere. Biotecnologie applicate agli animali” (Bollati Boringhieri, 1999)
“Homo Sapiens e mucca pazza. Antropologia del rapporto con il mondo animale” (Dedalo, 2000, in collaborazione con L. Battaglia, M. Kilani, A. Rivera)
“Posthuman. Verso nuovi modelli di esistenza” (Bollati Boringhieri, 2001)
“Bioetica e biotecnologie. Questioni morali nell’era biotech” (Apeiron, 2002)
“Intelligenze plurime. Manuale di scienze cognitive animali” (Perdisa, 2008)
“Filosofia postumanista e antispecismo” (in “Liberazioni. Rivista di critica antispecista”, n. 4)
“Il tramonto dell’uomo. La prospettiva postumanista” (Dedalo, 2009)
“Modelli cognitivi e comportamento animale. Coordinate di interpretazione e protocolli applicativi” (Eva, 2011).

Simone Montuschi e Francesco Ceccarelli
Rispettivamente portavoce e coordinatore di essereAnimali associazione antispecista che si impegna nel promuovere un cambiamento sociale che porti al superamento di tutte le forme di sfruttamento nei confronti degli animali

 INFO
mail: info@essereanimali.org
tel: 342 1894500
———–
essereAnimali – diverse specie un solo pianeta
web: www.essereanimali.org
facebook: www.facebook.com/essereAnimali
mail: info@essereanimali.org
tel: + 39 342 18 94 500

Conferenza e cena sulla soia

Milano 25 marzo 2013, presso TROPPAPIZZA

troppapizza

La Cucina Verde insieme alla onlus Rosa per la Vita (per la ricerca e prevenzione olistica dei tumori femminili), per la prima volta insieme con un evento, organizzano a Milano, alle ore 19.00 da TROPPA PIZZA in v.le Certosa, 63 – Corso e Cena con tema la Soia.

Parleremo dell’Alimentazione Consapevole con il tema sulla soia, spiegheremo il percorso della rubrica “Curarsi in Cucina”, come attraverso il cibo corretto, le cotture idonee e le materie prime di qualita’, si puo’ davvero migliorare la propria salute e prevenire molti disagi. Ci sara’ quindi un micro corso di cucina teorico-dimostrativo e daremo delle ricette pratiche da provare a casa.

Infine ci sara’ una Cena a tema con il concetto “Giro Pasta” del ristorante Troppa Pizza che sposa l’idea di realizzare 2 eventi al mese con noi sulla filosofia del cibo come cura e del tema “macrobiotico-ayurvedico-vegano”. Il “Giro pasta” quindi sara’ realizzato con sughi basati su i vari prodotti della soia, direttamente preparati dal nostro chef, inoltre ci sara’ un dolce particolare, ipocalorico e ipoglicemico!
Tutto ovviamente gustosamente vegano!

La serata con corso e cena (inclusi bibita e caffe’) costera’ solo 29 euro!
La prenotazione e’ obbligatoria presso Troppa Pizza (02 39 211 650).

Scarica la Locandina

Vi aspettiamo numerosi.

La Cucina Verde.

laverdecucina@gmail.com
www.lacucinaverde.it